08 gennaio 2010

Nba, "mamma mia" che Gallinari! I Knicks vincono ancora

print-icon
dan

"Mamma mia!". Danilo Gallinari trascina i suoi Knicks contro Charlotte

Nell'unico match Nba disputato nella notte, i New York Knicks battono gli Charlotte Bobcats 97-93 e il grande protagonista è ancora una volta l'ex Milano, autore di tre triple nell'ultimo quarto. I Knicks sono ora in piena corsa per i play-off

COMMENTA NEI FORUM DI NBA

LE RISPOSTE DI ANDREA BARGNANI A SKY.it

Danilo Gallinari lascia ancora una volta il segno. Nell'unico match Nba disputato nella notte, i New York Knicks battono gli Charlotte Bobcats 97-93 e il grande protagonista è ancora una volta l'ex Milano, autore di tre triple nell'ultimo quarto, l'ultima delle quali per il 93-86 che di fatto ha segnato il successo del quintetto di D'Antoni. Per Gallinari 17 punti complessivi in quasi 37 minuti di gioco (6/14 dal campo con 5/11 da tre), oltre a 6 rimbalzi, 3 assist, una palla rubata, due perse e una stoppata. "Sapevamo che era una partita importante per noi, è stata una grande vittoria - le parole del Gallo - Stavo bene e quando segni questi canestri con un pubblico incredibile come questo è grandioso". Tanti applausi per il lungo italiano dai tifosi del Madison Square Garden, che ne hanno fatto ormai il loro beniamino. Gallinari, tra l'altro, è ora il giocatore della Nba con più canestri da 3 segnati. "Mi sento a mio agio anche da questa distanza, so di poter tirare da qui - aggiunge - Penso che abbiamo fatto grandi cose oggi, non solo io ma tutta la squadra ha giocato benissimo". Tra i Knicks, che dopo il pessimo avvio (una vittoria e nove sconfitte) sono ora in piena corsa per i play-off (15-20), bene anche Lee (22 punti) e Chandler (27 punti), tra i Bobcats si salva Jackson (26 punti).

Tutti i siti Sky