12 gennaio 2010

Il Gallo non canta, Knicks ko. Toronto perde di misura

print-icon
new

A New York non bastano Gallinari e Harrington, i Knycks vanno ko con i Thunder

Opaca prova di Danilo Gallinari nella sconfitta di New York contro i Thunder per 106-88. Discreto Bargani ma i Raptors incappano nella seconda sconfitta consecutiva. Male Belinelli con soli 7 punti a referto

COMMENTA NEI FORUM DI NBA

LE RISPOSTE DI ANDREA BARGNANI A SKY.it

Ancora giornata amara per i Toronto Raptors che incassano la seconda sconfitta consecutiva. Indiana s'impone 105-101 nonostante la buona prova di andrea Bargnani che realizza 12 punti e porta a casa 17 rimbalzi. Non altrettanto buona la prestazione di Belinelli, autore al termine del match di 7 punti.

Nottata opaca anche per Danilo Gallinari: New York cede 106-88 in casa dei Thunder e i punti dell'italiano non arrivano mai. Da segnalare in ogni caso la buona prova a rimbalzo, il Gallo ne firma ben 11, ma il protagonista del match è senza dubbio Durant, autore di 30 punti.

Nelle altre gare spicca la vittoria di Cleveland contro gli Warriors, trascinati da un esplosivo Lebron James, che porta a casa la bellezza di 37, di cui ben 15 messi a segno nell'ultimo quarto. Dall'altra parte Maggette e Ellis non stanno a guardare, realizzando rispettivamente 32 e 30 punti ciascuno. Ne esce così una partita spettacolare, viva fino all'ultima sirena, che sancisce il 114-117 per gli ospiti.

Vittoria in trasferta anche per Atlanta, che affonda i Celtics con il punteggio di 102-96: da segnalare la gara di Joe Johnson, autore di 36 punti. Grande successo anche per Chicago che spazza via i Pistons con il largo punteggio di 120-87. Crisi nera per Detroit: tredicesima sconfitta consecutiva in questa stagione. Partita facile anche per Utah, vittoriosa contro Miami per 118-89 trascinata dalla coppia Boozer (25 punti) – Williams (23).

Quindi si registra la bella prova dei Suns, vittoriosi coi Bucks per 105-101 e di Denver, 105-94 contro Minnesota. Decisivo il rientro dopo l'infortunio di Carmelo Anthony. L'ultima sfida ha visto di fronte Philadelphia e New Orleans: successo per i padroni di casa, che chiudono l'incontro sul 96-92.

Tutti i siti Sky