Error 404 Not Found

HTTP ERROR: 404

Problem accessing /content/skysport/it/configurazioni/menu.top.html. Reason:

    Not Found


Powered by Jetty://
17 gennaio 2010

Super Gallinari non basta, New York cade anche a Detroit

print-icon
gal

Danilo Gallinari segna 27 punti nella gara contro i Pistons ma New York perde ancora

Dopo la bella prova contro i Toronto Raptors l'italiano dei Knicks chiude il match con 27 punti ma la sua squadra perde con i Pistons 90-94. LeBron James salva Cleveland nel finale contro i Clippers

COMMENTA NEL FORUM DELLA NBA

E' stato l'ultimo ad arrendersi a Detroit, nonostante la partita fosse compromessa già alla fine del secondo quarto. E come la sera prima, contro Toronto, anche in casa dei Pistons, il Gallo ha lottato fino alla sirena. Erano passate solo 24 ore dalla sconfitta contro i Raptors e da una splendida partita da 26 punti resa vana dalla doppia doppia dell'altro italiano della sfida. Contro Bargnani Danilo aveva eguagliato il suo terzo punteggio della carriera, ma non era bastato. Serviva qualcosa in più. E il Gallo lo sapeva. Ci ha provato, ha lottato, si è superato ancora, segnando un punto in più e chiudendo a 27. Alla fine, però, l'hanno spuntata i Pistons 94-90. La certezza di coach D'Antoni si chiama Gallinari. E su questo non c'è alcun dubbio.

I Cleveland Cavs rischiano una clamorosa sconfitta con i Clippers, ma si salvano nel finale. E' il "solito" LeBron James a regalare ai suoi il successo, segnando 13 dei suoi 32 punti nell'ultimo decisivo periodo. La formazione californiana, con un Rasuel Butler da 33 punti, ha il pallone della vittoria, ma la tripla sulla sirena di Baron Davis si ferma sul ferro.

I Memphis Grizzlies continuano a sorprendere e raggiungono l'ottava vittoria interna consecutiva, superando anche i San Antonio Spurs. La formazione del Tennessee scappa nel secondo periodo con la doppia doppia (23 punti e 15 rimbalzi) di Zach Randolph, poi tiene sulla rimonta dei texani con O.J. Mayo. A San Antonio non bastano i 23 punti di Tim Duncan. Sconfitta anche per Miami: gli Heat vengono nettamente battuti da Oklahoma City con un Kevin Durant praticamente perfetto (36 punti con 14/18 dal campo e 10 rimbalzi).

I risultati della notte:

Indiana Pacers - New Orleans Hornets 96-101;
Washington Wizards - Sacramento Kings 96-86;
Charlotte Bobcats - Phoenix Suns 125-99;
Detroit Pistons - New York Knicks 94-90;
Memphis Grizzlies - San Antonio Spurs 92-86;
Oklahoma City - Miami Heat 98-80;
Utah Jazz - Milwaukee Bucks 112-95;
Los Angeles Clippers - Cleveland Cavaliers 101-102

Tutti i siti Sky

Error 404 Not Found

HTTP ERROR: 404

Problem accessing /content/skysport/it/configurazioni/menu.cookie-policy.html. Reason:

    Not Found


Powered by Jetty://