27 gennaio 2010

Gallinari, lo"scapolo d'oro" giocherà all'All Star Game

print-icon
dan

Danilo Gallinari festeggia il ritorno alla vittoria di New York

Il giocatore italiano dei New York Knicks è stato scelto dal quotidiano Post come "single" tra i più desiderabili. E ora arriva anche la convocazione per la gara delle stelle del 14 febbraio

COMMENTA NEL FORUM DI NBA

Con 12 punti, Danilo Gallinari contribuisce al successo casalingo che i New York Knicks ottengono per 132-105 contro i Minnesota Timberwolves. La formazione della Grande  Mela cancella così, almeno in parte, la catastrofica sconfitta subita domenica contro i Dallas Mavericks, capaci di imporsi con 50 punti di  vantaggio sul parquet del Madison Square Garden. Contro i T'wolves, Gallinari chiude con 4/10 al tiro (3/7 da 3 punti) in 32'12" di gioco. L'ala, schierata nel quintetto titolare, mette a referto anche 4 rimbalzi e 1 assist. I Knicks, spinti da David Lee (28 punti e 10 rimbalzi) e Al Harrington (26 punti e 10 rimbalzi) centrano la 18esima vittoria in 44 partite. Ai derelitti T'wolves, che hanno un record di 9-37, servono a poco i 22 punti di Corey Brewer e i 20 di Ramon Sessions.

La speciale classifica del Post - Bello, giovane, ricco e soprattutto single. Danilo Gallinari, ala piccola dei New York Knicks, si è fatto rispettare nell'Nba, ma il suo successo va oltre il campo da basket. Secondo il New York Post, infatti l'asso italiano, 21 anni,  è uno degli "scapoli doro" della Grande Mela. "Gallo" si piazza al dodicesimo posto nella classifica stilata dal tabloid newyorkese (GUARDA LE FOTO).  Ecco come lo evoca il Post: "Quei profondi occhi color nocciola, quelle braccia, quell'enorme potere d'acquisto (guadagna 2,6 milioni di dollari l'anno). Il suo ristorante preferito è Via della Pace, nell'East Village, spesso lo trovate lì dopo le partite". Gallinari vive a New York da due anni e si sente come a casa. Secondo il Post,  "Gallo" è un cuoco "sopraffino" ed è fiero di esserlo. Imbattibile la sua pasta al pomodoro. Alle pretendenti il giornale consiglia di fare in fretta: "E' molto giovane, e questo significa che avete ancora buone possibilità di modellarlo".  Ma attenzione: "non riuscirete mai a reggere il confronto con gli gnocchetti sardi al gorgonzola che gli cucina la mamma".

L'altra notizia è che il Gallo parteciperà al prossimo All Star Game, la super-sfida che vede i protagonisti ipiù forti giocatori della Nba. Gallinari parteciperà al Rookie Challenge, partita tra i migliori al primo anno di carriera, i Rookie appunto, e i migliori al secondo anno, gli Sophomore. L'azzurro sarà alla guida di questo secondo team. L'All Star Game 2010 si disputerà al Cowboys Stadium di Dallas il 14 Febbraio.

I risultati della notte:

Washington Wizards - Los Angeles Lakers 103-115
New York Knicks - Minnesota Timberwolves 132-105
Dallas Mavericks - Milwaukee Bucks 108-107
Phoenix Suns - Charlotte Bobcats 109-114
Sacramento Kings - Golden State Warriors 99-96.

Tutti i siti Sky