17 febbraio 2010

Nba, Chicago travolge New York. Serata no per Gallinari

print-icon
gal

Danilo Gallinari (foto AP)

Brutta prova dei Knicks che perdono 118-85 sul parquet dei Bulls: male il Gallo. Cadono in casa Charlotte, Philadelphia, Memphis, Houston e Sacramento. Settima vittoria di fila di Oklahoma City, successo anche per i Lakers senza Kobe Bryant

L'INTERVISTA ESCLUSIVA A GALLINARI

COMMENTA NEI FORUM DI NBA

Archiviato l'All Star Weekend, ripresa della Nba amara per New York. I Knicks sono stati travolti 118-85 a Chicago dai Bulls e anche Danilo Gallinari ha pagato una serata no. L'ex Milano, che a Dallas ha partecipato alla sfida Rookie-Sophomore e poi alla gara dei tiri da tre, ha collezionato oltre 28' sul parquet, mettendo a referto 10 punti con 4/10 al tiro (1/3 dalla lunga distanza) e 1/2 dalla lunetta, 3 rimbalzi, due assist, due palle rubate e una persa.
Il migliore dei suoi è stato il solito David Lee, in doppia doppia con 24 punti e 12 rimbalzi, mentre a trascinare Chicago è stato Derrick Rose, autore di 29 punti con 14/18 dal campo.

Negli altri risultati impressiona la settima vittoria di fila di Oklahoma City con 25 punti di Kevin Durant. Successo anche per i Lakers senza Kobe Bryant. Cadono in casa Charlotte, Philadelphia, Memphis, Houston e Sacramento.

Intanto, continuano i guai per il tecnico dei Denver Nuggets, George Karl. All'allenatore, 58 anni, è stato diagnosticato un tumore alla gola. Nel 2005 Karl si è sottoposto a terapia per la cura di una forma cancerogena alla prostata.

Risultati: Charlotte-New Jersey 94-103; Philadelphia-Miami 78-105; Detroit-Minnesota 108-85; Chicago-NY Knicks 118-85; Memphis-Phoenix 95-109; Oklahoma City-Dallas 99-86; Houston-Utah 95-104; Portland-LA Clippers 109-87; Sacramento-Boston 92-95; LA Lakers-Golden State 104-94.

Tutti i siti Sky