07 marzo 2010

Nba, Knicks disastrosi: ko anche con New Jersey

print-icon
gal

Un'imbarazzante sconfitta per i disastrosi New York Knicks, capaci di perdere in casa 113-93

Dodicesima sconfitta di New York nelle ultime 14 gare (93-113). I Cleveland Cavaliers che hanno tenuto a riposo LeBron James hanno pagato con una sconfitta a Milwaukee. GUARDA TUTTI I RISULTATI DEI MATCH

IL DIARIO DEL GALLO A NEW YORK

COMMENTA NEL FORUM DI NBA

I 15 punti di Danilo Gallinari non evitano un'imbarazzante sconfitta ai disastrosi New York Knicks, capaci di perdere in casa 113-93 contro i New Jersey Nets, la peggior squadra dell'intera NBA. L'ala italiana, titolare per 27'17", chiude con 6/8 al tiro e 0/1 da 3 punti. Nel suo fatturato anche 4 rimbalzi, 1 palla rubata e 1 stoppata. Gallinari, come tutti i suoi compagni, fa cilecca dalla lunga distanza. Con un eloquente 0/18 complessivo dall'arco dei 3 punti, i Knicks si guadagnano un posto negli archivi della NBA.

La formazione della Grande Mela, avanti anche di 18 punti in  avvio, finisce per sciogliersi nonostante le cifre di Wilson Chandler  (20 punti e 10 rimbalzi) e David Lee (23 punti). La squadra di coach  Mike D'Antoni incassa la 12esima sconfitta nelle ultime 14 gare: il penoso record complessivo ora è di 21-41. L'ultimo posto nella Atlantic Division non si materializza solo perché esistono i Nets. New Jersey, con i 31 punti di Devin Harris, espugna il Madison Square  Garden e centra il settimo successo della sua annata. I Nets (7-55)  hanno bisogno di 3 vittorie nelle ultime 20 partite per lasciare  all'edizione 1972-1973 dei Philadelphia 76ers il peggior record nella  storia della NBA: 9 vittorie e 73 sconfitte.

I Cleveland Cavaliers hanno tenuto a riposo LeBron James e hanno pagato con una sconfitta a Milwaukee, dove i Bucks si sono imposti per 92-85. In evidenza Brandon Jennings (ex Lottomatica Roma) con 25 punti. Con 30 punti di Amare Stoudemire, gli Indiana Pacers sono passati invece per 113-105 in casa dei Phoenix Suns, cogliendo così la vittoria numero 1.900 nella loro storia. Match segnato da due risse e da 8 falli tecnici, con Channing Frye dei Suns espulso. Colpi in trasferta anche per i Dallas Mavericks (all'undicesimo successo di fila), 122-116 in casa dei Chicago Bulls con 27 punti di Dirk Nowitzki e 24 a testa di Rodrigue Beaubois e Caron Butler, per i San Antonio Spurs, 102-92 ai Memphis Grizzlies con 18 punti di Richard Jefferson e 17 a testa di Tim Duncan e Manu Ginobili, e per gli Houston Rockets, 112-98 ai Minnesota Timberwolves con 25 punti e 21 rimbalzi (record in carriera) di Luis Scola, 30 punti di Kevin Martin e 25 punti e 9 assist di Aaron Brooks.

I risultati delle partite della regular season NBA:
Charlotte Bobcats-Golden State Warriors 101-90; Miami Heat-Atlanta Hawks 100-94; New York Knicks-New Jersey Nets 93-113; Memphis Grizzlies-San Antonio Spurs 92-102; Minnesota Timberwolves-Houston Rockets 98-112; Chicago Bulls-Dallas Mavericks 116-122; Milwaukee Bucks-Cleveland Cavaliers 92-85; Phoenix Suns-Indiana  Pacers 113-105; Utah Jazz-Los Angeles Clippers 107-85.

LEGGI L'INTERVISTA A DANILO GALLINARI

Tutti i siti Sky