10 aprile 2010

Bargnani e Gallinari brillano, ma Toronto e New York perdono

print-icon
gal

Una prestazione da 28 punti non è bastata al Gallo e ai Knicks per evitare il ko contro i Magic (foto ap)

Nba. Ad Atlanta i Raptors perdono il quarto match di fila nonostante i 15 punti del Mago: ora per i canadesi nella corsa ai play-off sarà spareggio con i Bulls. Il Gallo tira fuori un'altra prestazione da 28 punti che non basta ai Knicks contro Orlando

GUARDA L'ULTIMA PUNTATA DEL DIARIO DEL GALLO

Andrea Bargnani illude Toronto, che ad Atlanta perde la quarta partita di fila e la chance di riprendersi virtualmente la qualificazione ai playoff. I Raptors vengono sconfitti per 107-101 sul campo degli Hawks e con un record di 38-41 continuano a condividere con i Chicago Bulls, battuti 127-116 in casa dei New Jersey Nets, l'ottavo posto nella Eastern Conference, l'ultimo utile per accedere alla post-season. Il duello a distanza si trasformerà domani in un confronto diretto: all'Air Canada Centre di Toronto, infatti, sono attesi proprio i tori di Chicago per uno spareggio vero e proprio.

All'appuntamento, la formazione canadese si presenterà dopo la negativa spedizione in Georgia. Ad Atlanta, Toronto parte bene, con un parziale di 25-14 nel primo periodo. Nella frazione d'apertura, Bargnani realizza 9 dei suoi 15 punti totali. Il copione cambia radicalmente nel secondo periodo: Atlanta ribalta la situazione con un eloquente 45-22 e per gli ospiti sono guai. Bargnani, titolare per 37'16", chiude con 7/15 al tiro (1/5 da 3 punti), 6 rimbalzi e 1 stoppata Alla formazione del coach Jay Triano, che deve  rinunciare a Chris Bosh e perde anche Antonie Wright per un infortunio alla caviglia, non bastano i 18 punti a testa di Sonny Weems e Amir Johnson. Poco spazio, come al solito, per Marco Belinelli: in 7', la  guardia bolognese segna 4 punti. Atlanta, già certa da tempo di  giocare i playoff, con i 25 punti di Jamal Crawford e le 'doppie doppie' di Al Horford (12 punti e 15 rimbalzi) e Josh Smith (17 punti  e 10 rimbalzi) centra il 50° successo dell'anno (50-29).

I numeri testimoniano l'ennesima prova positiva di Danilo Gallinari, che firma ben 28 punti nell'ennesima sconfitta di New York.I Knicks cadono sul campo degli Orlando Magic con lo score di  118-103 e subiscono il 51° k.o. in 79 gare giocate. Gallinari gioca  quasi tutta la gara (43'18"). Nel tabellino dell'ala 7/17 al tiro  (5/10 da 3), 4 rimbalzi, 2 assist e 2 recuperi. Le cifre servono a  poco contro i Magic che schierano il solito Dwight Howard (25 punti e  13 rimbalzi) e con un record di 56-23 si confermano la seconda forza ad Est.

Guarda anche
Nba, notte amara per gli italiani: New York e Toronto ko

COMMENTA NEL FORUM DI NBA

Tutti i siti Sky