27 maggio 2010

Orlando sogna la remuntada, Super Howard spazza via Boston

print-icon
dwi

Dwight Howard va a stoppare Paul Pierce

I Magic vincono 113-92 e vanno 3-2 nella serie. Mai nella storia è stato rimontato un 3-0, ma gara 6 si giocherà al Garden. Grande prova di Jameer Nelson (24) e di Superman, 21 punti e 10 rimbalzi. Gara dura, i lunghi dei Celtics vanno ko: espulso Perkins

Orlando vuole giocarsela fino in fondo e, sul terreno amico, batte ancora Boston, che continua a condurre (3-2) la serie delle finali playoff di Eastern Conference, ma certo con meno tranquillità di quando era sul 3-0. Il risultato finale (113-92) testimonia l'ottima partita giocata dai Magic ed allontana lo spettro di un'eliminazione che appariva imminente appena tre giorni fa. Per i padroni di casa in evidenza Dwight Howard (21 punti, 10 rimbalzi) ed un'ottima prestazione complessiva nel tiro da tre (13 centri su 25 tentativi).

Gara fisica, piena di scontri: Perkins viene espulso per un doppio tecnico (arriva a quota sette tecnici n ei playoff, dovrebbe saltrare gara 6 per squalifica), Davis rimedia una commozione cerebrale dopo una gomitata involontaria di Howard. E anche Daniels si schianta contro Gortat. In tutto questo la perfetta prova offensiva di Orlando porta la serie a gara 5. Non è mai successo nella storia che una squadra rimontasse da 3-0. La pressione passa tutta sulle spalle dei Celtics, che al Garden dovranno chiudere i conti per non trovarsi poi a dover giocare gara 7.

COMMENTA NEL FORUM DI NBA

Tutti i siti Sky