22 giugno 2010

Nba, questa è Kobe Town: la festa per i Lakers campioni

print-icon
kob

Kobe Bryant, l'idolo delle masse gialloviola, alla parata dei Lakers a Los Angeles

Centinaia di migliaia di tifosi, tutti insieme per celebrare il sedicesimo titolo di Los Angeles, la città di Kobe Bryant. C'è chi ha guidato fin dal lontano Ontario, in Canada, e chi ha preferito un aereo da Dallas. IL VIDEO E LE FOTO DELLA VITTORIA

COMMENTA NEL FORUM DI NBA

CELTICS-LAKERS SECONDO SANDRO GAMBA

C'è chi ha guidato fin dal lontano Ontario, in Canada, e chi ha preferito un aereo da Dallas; c'è chi si è trovato di fronte un fan di Twilight, già in coda per l'ambitissima prima di giovedì sera, e chi si è dato malato dal lavoro: febbre da Lakers, contagiosa fino a diventare epidemia, almeno per gli oltre 500mila fan che hanno occupato ogni pezzo di transenna tra la mitica Figueroa Street e lo Staples Center.

Centinaia di migliaia di tifosi, tutti insieme per celebrare il sedicesimo titolo dei Los Angeles Lakers, visto che la politica dei prezzi dei biglietti non è per tutte le tasche e per molti si tratta dell'unica possibilità di vedere trofeo e giocatori. Tra uno slogan contro Boston e un soffio di Vuvuzela (ormai è un fenomeno planetario, conviene abituarsi), il pullman dei Lakers si è mosso con estrema lentezza, per godersi ogni istante della festa per il titolo bis. Quando vinci un titolo, hai subito voglia di conquistarne un altro; e quando ne vinci un secondo? Ti viene subito in mente il terzo. Godersi la festa, ma pensare già al futuro. E se anni fa Shaq decise di andarsene non c'è problema. Questa è Kobe Town... la città di Kobe Bryant.

Tutti i siti Sky