24 novembre 2010

Nba, il Gallo porta i Knicks alla quarta vittoria di fila

print-icon
gal

Danilo Gallinari superprotagonista della vittoria contro i Bobcats

Quindici punti, sei rimbalzi e 8 su 8 dalla lunetta, in quasi 40 minuti giocati. E' l'importante contributo di Danilo Gallinari al successo di New York. Ok i Lakers: tredicesima vittoria su 15 partite, quinta consecutiva, a spese di Chicago (98-91)

Eva Longoria divorzia da Tony Parker: le foto

Commenta nel Forum della Nba

Quindici punti, sei rimbalzi e 8 su 8 dalla lunetta, in quasi 40 minuti giocati. E' l'importante contributo di Danilo Gallinari al quarto successo consecutivo di New York, che ha battuto Charlotte (110-107). Per i Knicks miglior marcatore Toney Douglas con 22 punti. New York se la cava in volata, quando pesano come macigni i tiri liberi. Gallinari, come al solito perfetto dalla lunetta (8/8) non trema e infila 2 personali fondamentali. L'ala italiana, in doppia  cifra come gli altri membri del quintetto, chiude con 3/7 dal campo  (1/4 da 3 punti), 6 rimbalzi e 4 assist. D'Antoni ringrazia il panchinaro Toney Douglas, che firma 22 punti in 24' di gioco. I Bobcats (5-9) cadono nonostante le cifre di DJ Augustin (24 punti, 5 rimbalzi e 7 assist). I Bobcats avranno però subito l'occasione di rifarsi: domani infatti è in programma la rivincita con i Knicks, si gioca a Charlotte.

"Piano piano ci stiamo conoscendo meglio con il resto del gruppo e le cose soprattutto in attacco stanno venendo meglio. Ci stiamo cercando di più e ci stiamo passando la palla con più frequenza. Sono segnali importanti". Così Gallinari, al termine della vittoria dei New York Knicks. Il cestista italiano, tra i migliori in campo con 15 punti, non ha ancora risolto il problema fisico al polso. "Mi dà sempre fastidio, purtroppo devo conviverci ancora per un po'. Mi auguro che questo problema possa finire prima possibile".

Saldamente in testa nella Pacific Division sempre Los Angeles, con il successo (tredicesimo su 15 partite, quinto consecutivo) a spese di Chicago (98-91). Protagonista per i Lakers Shannon Brown, autore di 21 punti pur senza partire titolare, con cinque tiri da tre a segno. Nelle fila dei Bulls da segnalare le prestazioni di Derrick Rose (miglior marcatore dell'incontro con 30 punti, più otto assist) e Joakim Noah (19 punti e 13 rimbalzi). Strepitoso Dirk Nowitzki nella vittoria di Dallas su Detroit (88-84). Il gigante tedesco, 32 anni, ha chiuso l'incontro con 42 punti all'attivo (15 solo nell'ultimo quarto), piu' 12 rimbalzi.

Risultati della notte: Indiana-Cleveland 100-89; New Jersey-Atlanta 107-101 (dts); Washington-Philadelphia 116-114 (dts); NY Knicks-Charlotte 110-107; Dallas-Detroit 88-84; LA Lakers-Chicago 98-91.

Tutti i siti Sky