27 gennaio 2011

Nba: Raptors in caduta libera. Sorride Belinelli

print-icon
bar

Ancora una sconfitta per i Raptors di Bargnani (Getty)

Toronto cede in casa contro Philadelphia 107-94 e incassa la nona sconfitta consecutiva. Per il 'Mago' 17 punti e 5 rimbalzi. New Orleans invece sbanca il parquet di Golden State grazie anche agli 11 punti della guardia bolognese

All Star Game 2011: vota per gli italiani della Nba!

Una vittoria e una sconfitta per gli italiani impegnati nella notte Nba. Vincono gli Hornets di Marco Belinelli che, all'Oracle Arena di Oakland, battono i Golden State Warriors per 112-103. Per New Orleans si tratta del 10.o successo consecutivo, eguagliando il primato della franchigia. Belinelli, dopo l'infortunio alla caviglia che ne ha limitato le ultime uscite, è parso in ripresa contro la squadra con cui ha esordito nella Nba. Il bolognese, ha messo a referto 11 punti, 2 rimbalzi e 4 assist in quasi 21 minuti di gioco. Gara che non ha mai avuto storia, con Nola avanti di 20 lunghezze già a metà gara. Tra gli Hornets buone prove per West (22 punti), Ariza (19) e Paul (18). Per i Warriors non sono bastati i 26 punti di Ellis e i 25 di Wright.

Non riesce ad uscire dalla crisi, invece, Toronto, che ha ceduto tra le mura amiche a Philadelphia 107-94. 76ers che hanno limitato la principale bocca da fuoco dei canadesi: per Andrea Bargnani infatti 17 punti, 5 rimbalzi e 2 assist in 38'. Per i Raptors, ai quali non sono bastati i 29 punti di De Rozan, si tratta della nona sconfitta di fila.

Un Deron Williams formato All Atar Game (39 punti e 9 assist) non è sufficiente a Utah per avere la meglio di San Antonio, che si impone 112-105 (Ginobili 26, Parker 23). Kevin Durant è strepitoso (47 punti e 18 rimbalzi, massimo in carriera in entrambe le statistiche) nella vittoria dei Thunder su Minnesota per 118-117 dopo un overtime. Nonostante i 27 punti con 15 assist di Steve Nash Phoenix cade in casa con Charlotte. Sconfitta tra le mura amiche anche per Detroit, che perde 109-100 contro Denver (26 punti di Billups, 18 di Anthony). Successi anche per Houston (96-83 contro i Clippers), Milwaukee (99-80 con Atlanta), New Jersey (93-88 con Memphis) e Orlando (111-96 con Indiana).

Commenta nel Forum della Nba

Tutti i siti Sky