28 gennaio 2011

Nba: il Gallo spegne LeBron. Miami ko al Madison

print-icon
gal

Danilo Gallinari in azione contro LeBron James (Getty)

L'ala lodigiana segna 20 punti e difende alla grande contro il fenomeno degli Heat, limitato ad un pessimo 7/24 dal campo. New York approfitta dell'assenza di Bosh e conquista il successo 93-88. Nella notte vittorie anche per Boston e Dallas

Danilo Gallinari protagonista nella vittoria dei Knicks, che al Madison Square Garden hanno battuto Miami 93-88. L'ala italiana, protagonista di una grande difesa contro LeBron James, ha chiuso la gara con 20 punti, 4 rimbalzi e 2 assist in 31 minuti di gioco. Successo di vitale importanza per gli uomini di Mike D'Antoni, che hanno superato una delle formazioni più accreditate per la vittoria dell'anello.

Il Madison non perdona a LeBron la scelta di andare in Florida e lo fischia ad ogni pallone toccato; il 'prescelto' risponde tirando malissimo dal campo (finirà con 24 punti con un pessimo 7/24). Gli Heat però ottengono da Wade una partita da All-Star (34 punti, 16 rimbalzi e 5 assist) e restano in gara fino alle battute finali del match. Qui salgono in cattedra Amare Stoudemire, votato dai tifosi titolare all’All Star Game di Los Angeles, e proprio Danilo Gallinari, che chiudono la pratica 93-88.

Nonostante l'assenza dei due O'Neal, Boston espugna il parquet di Portland 88-78. Decisivo il parziale dell'ultimo quarto, quando i big-three (Allen 18 punti, Pierce 17, Garnett 10 con 9 rimbalzi e altrettanti assist) scavano il solco decisivo. Pur senza Stojakovic, Dallas centra contro Houston la quarta vittoria nelle ultime cinque partite. I Mavs, che ottengono da Chandler 21 punti e 15 rimbalzi, si impongono 111-106, nonostante i 30 punti di uno scatenato Scola.

Commenta nel Forum della Nba

Tutti i siti Sky