30 gennaio 2011

Nba: Raptors, crisi senza fine. Finisce ko anche Belinelli

print-icon
bar

Non sono bastati a Toronto i 15 punti di Andrea Bargnani (Getty)

Andrea Bargnani mette a referto 15 punti ma tira male dal campo contro Minnesota: per Toronto si tratta dell'11.a sconfitta consecutiva. Battuta d'arresto anche per New Orleans, che cede con Sacramento. GUARDA LE FOTO DEI QUINTETTI DELL'ALL STAR GAME

Non conosce fine la crisi di Toronto, che incassa a Minnesota l'11.a sconfitta consecutiva. 103-87 il punteggio per i Wolves, trascinati dal solito Kevin Love, che con 21 punti e 12 rimbalzi centra la 42.a doppia-doppia della sua fantastica stagione. Brutta serata per Andrea Bargnani, che riesce a mettere a referto 15 punti con un pessimo 5/24 dal campo.

Sconfitta anche per New Orleans, che mette fine alla striscia vincente di 10 incontri di fila contro Sacramento. I Kings, trascinati dai 25 punti e 12 rimbalzi di DeMarcus Cousins, si impongono 102-96. Partita in ombra per Marco Belinelli, che in 23 minuti ha prodotto 5 punti con un rivedibile 2/9 dal campo. Per gli Hornets non sono bastati i 21 punti di West e i 19 di Paul.

Va a San Antonio il derby texano con Houston. Gli Spurs, alla 40.a vittoria stagionale, si sono imposti 108-95 grazie anche ai 22 punti e 4 asssist di Manu Ginobili. Ad Est i Bulls si confermano a proprio agio tra le mura amiche centrando con Indiana (110-89) il 23.o successo sul parquet di casa. Per Chicago 24 punti e 10 rimbalzi di Carlos Boozer. Questi gli altri risultati della notte: Memphis-Washington 110-93, Dallas-Atlanta 102-91, Milwaukee-New Jersey 91-81, Los Angeles Clippers-Charlotte 103-88.

Commenta nel Forum della Nba

Tutti i siti Sky