07 febbraio 2011

Overbooking, gaffe, polemiche: Super Bowl, è super flop

print-icon
spo

Christina Aguilera ha cantato e stonato l'inno americano (Foto Getty)

Prima la rabbia di 400 tifosi rimasti fuori dallo stadio pur in possesso di regolare biglietto, poi Cristina Aguilera che ha sbagliato alcuni versi dell'inno Usa. Mentre Wikipedia, impietosa, aggiornava subito le sue note professionali. GUARDA I VIDEO

Le foto: Dallas sotto la neve

Le foto: cheerleaders da Super Bowl


Super Bowl e super polemiche. Con qualche milione di telespettatore incollato alla tv, la cantante Christina Aguilera, alla cui ugola erano state affidate le note dell'inno nazionale americano, ha sbagliato alcuni versi de "The Star-Spangled Banner". 

E' finita in pasto alla critica e Wipikedia, impietosa, ha aggiornato subito le sue note professionali. E poi la rabbia di 400 tifosi rimasti fuori dallo stadio: i loro biglietti erano stati venduti un po' a fiducia, con la certezza che lo stadio di Dallas venisse ampliato per garantire una maggiore capienza e quindi il loro ingresso. Ma così non è andata...



Guarda anche:

Green Bay Packers, una vittoria in grande Steelers
Super Bowl, notte senza fiato per gli Usa ricordando Reagan

Commenta nel Forum del Football

Tutti i siti Sky