12 febbraio 2011

Nba amara per Bargnani e Gallinari. Risorgono i Cavs

print-icon
ald

La Marcus Aldridge va a canestro nella vittoria di Portland su Toronto (Getty)

Duplice sconfitta per Toronto e New York battute rispettivamente da Trail Blazers e Lakers. Ai canadesi non bastano i 29 punti del "Mago", il "Gallo" non canta a Los Angeles con 14 punti all'attivo. Cleveland torna a vincere dopo 26 sconfitte

Commenta nel Forum della Nba

I 29 punti di Andrea Bargnani non sono bastati a Toronto per evitare la sconfitta a Portland, dove la franchigia canadese è stata battuta 102-96. Sconfitti anche i New York Knicks di Danilo Gallinari (autore di 14 punti), che a Los Angeles sono stati superati 113-96 dai Lakers. Intanto i Cleveland Cavaliers hanno interrotto una serie negativa-record di 26 sconfitte battendo in casa i Los Angeles Clippers per 126-119, dopo i tempi supplementari. E' la prima vittoria dei Cavs, orfani quest'anno di LeBron James, dal successo sui Knicks del 18 dicembre. In questo modo è stato solo eguagliato il record negativo di sconfitte consecutive nello sport professionistico Usa che apparteneva ai Tampa Bay Buccaneers nel football americano. Ma in quel caso il record fu realizzato in due stagioni, con 14 ko nel 1976 e 12 sconfitte nel 1977 prima di trovare finalmente un successo.

Tutti i siti Sky