14 febbraio 2011

Bargnani, 27 punti dal cilindro: Toronto batte i Clippers

print-icon
and

Andrea Bargnani nella sfida vinta da Toronto contro i Clippers (Getty)

Per la quinta partita consecutiva il Mago supera quota 20 e regala ai Raptors il successo su Los Angeles 98-93. Lakers sconfitti, così come Cleveland che perde contro Washington nella sfida fra le squadre più disastrose della Nba

Commenta nel Forum della Nba

Andrea Bargnani tira fuori dal cilindro 27 punti e Toronto sorride. I Raptors superano i Los Angeles Clippers per 98-93 e regalano al pubblico dell'Air Canada Centre una delle rare soddisfazioni stagionali. Toronto, che ha un record di 15-40, si aggrappa al 'mago' italiano. Bargnani, titolare per 40'47", supera i 20 punti per la quinta partita consecutiva e si conferma il miglior realizzatore della squadra allenata da coach Jay Triano. Il lungo azzurro chiude con 9/21 dal campo (1/3 da 3 punti), 8/9 dalla lunetta, 6 rimbalzi e 2 assist. Con un gioco da 3 punti, il  romano respinge l'assalto dei Clippers a 4' dalla fine. Quindi, trasforma 2 liberi e infila un tiro in sospensione griffando l'allungo decisivo (96-89) a 1'01" dalla sirena. Toronto sorride grazie alle prestazioni di Jose' Calderon (10  punti e 11 assist) e di Ed Davis (13 punti e il primato personale di  14 rimbalzi). I Clippers (20-34) vanno al tappeto nonostante la  consueta doppia doppia di Blake Griffin (21 punti e 15 rimbalzi).

I Lakers tirano male (39,3%) e non segnano quasi mai da 3 punti (2/16). A rimbalzo, poi, è impossibile arginare il team della Florida (34-46). Kobe Bryant si ferma a 17 punti, imitato  da Andrew Bynum che almeno nelle fasi iniziali tiene testa a Howard. Serata grigia per Pau Gasol (11 punti con 5/12 al tiro) e nulla, ad  eccezione dei 15 punti di Lamar Odom, arriva dalla panchina. Lontano dai big match, menzione speciale per la vittoria in  trasferta che i Washington Wizards (15-38) ottengono per 115-100 in casa dei Cleveland Cavaliers (9-46). Nella sfida tra due delle squadre più disastrose del pianeta Nba, Washington si affida a Nick Young (31 punti) per centrare la prima vittoria stagionale 'on the road' e interrompere una striscia negativa in trasferta di 26 partite, cominciata addirittura nell'aprile 2010. Cleveland, che ha appena fermato l'emorragia record di 26 k.o. di fila, torna alle consolidate e perdenti abitudini.

I risultati:
Boston Celtics-Miami Heat 85-82
Orlando Magic-Los Angeles Lakers 89-75
Cleveland Cavaliers-Washington Wizards 100-115
Detroit Pistons-Portland Trail Blazers 100-105
Toronto Raptors-Los Angeles Clippers 98-93
Memphis Grizzlies-Denver Nuggets 116-108
Phoenix Suns-Sacramento Kings 108-113
Golden State Warriors-Oklahoma City Thunder 100-94

Tutti i siti Sky