17 febbraio 2011

I Knicks di Gallinari schiacciano gli Hawks. Bargnani ko

print-icon
gal

Schiacciatone di Danilo Gallinari: New York batte Atlanta 102-90 (Getty)

Notte Nba dolceamara per i tre atleti di casa nostra. A sorridere è il Gallo: New York ha vinto contro Atlanta per 102-90. I Raptors del Mago perdono contro i Miami Heat nonostante i 38 punti dell'italiano. Sconfitta anche per gli Hornets di Belinelli

Commenta nel Forum della Nba

Notte Nba dolceamara per i tre italiani in campo oltre Oceano. A sorridere è il Gallo, tra i protagonisti nella vittoria dei New York Knicks sugli Atlanta Hawks per 102-90. Quasi 37' sul parquet, Danilo Gallinari sfiora la doppia doppia mettendo a referto 17 punti (2/4 da due, 3/8 da tre e 4/4 ai liberi) e 9 rimbalzi, oltre a un assist e una palla rubata. Meglio di lui Stoudamire (23 punti) e Felton (13 punti e 11 assist), negli Hawks si salvano Williams (17 punti e 8 rimbalzi) e Horford (12+11).

Continua a predicare nel deserto Andrea Bargnani, devastante contro i Miami Heat ma non abbastanza, visto che i Toronto Raptors escono battuti per 103-95. Il Mago mette a referto 38 punti con 15/26 dal campo (5/6 dalla lunga distanza) e 3/4 dalla lunetta, aggiungendo al suo score anche 4 rimbalzi oltre a tre palle perse. Fa il suo anche DeRozan (24 punti) ma i Big Three fanno la differenza: 23 punti, 13 rimbalzi e 8 assist per LeBron James, 25 punti per l'ex Bosh e 26 punti per Wade.

Serata da dimenticare per Marco Belinelli, meno di 6' in campo nella sconfitta dei New Orleans Hornets contro i Portland Trail Blazers per 103-96. Fuori dal quintetto titolare, l'ex Fortitudo resta a secco (0/1 da tre) e iscrive a referto appena un rimbalzo. Bene West (27 punti) e Green (24 punti), i Blazers ringraziano Aldridge (34 punti).

Tutti i siti Sky