23 febbraio 2011

Ncaa, la rivincita dei nerds: vittoria dopo 310 sconfitte

print-icon
mbb

Dopo 310 partite i Beavers sono tornati al successo (foto sito www.gocaltech.com)

I Caltech Beavers tornano al successo dopo 26 anni nel campionato universitario di basket. Grande gioia per la piccola comunità, che ha cresciuto ben 31 premi Nobel. "Questa è la testimonianza che il lavoro paga", le parole del coach

Gallo, addio alla Grande Mela: dai fischi al re del Madison. Il fotoracconto

Sfoglia l'album della Nba

La rivincita dei nerds è arrivata dopo 26 anni e 310 tentativi. Tanto ci è voluto ai Caltech Beavers, squadra di basket del California Institute of Technology, per tornare a vincere in una partita di Conference e interrompere il record di ko consecutivi della Ncaa. Lo storico successo dopo più di trecento partite perse ha fatto esultare la piccola comunità universitaria (poco piu' di 2000  studenti e 31 premi Nobel cresciuti in casa), eccellente in campo scientifico, ma ancora carente in quello sportivo.

Il successo è arrivato contro gli Occidental per 46-45. L'ultima vittoria era datata 23 gennaio 1985 (48-47 con La Verne). "Questa vittoria è la testimonianza che il lavoro paga - ha spiegato Oliver Eslinger, coach dei Beavers -. Spero che chiunque abbia fatto parte di questa squadra possa esultare. Abbiamo ancora tante ambizioni e tanti traguardi da raggiungere". Magari impiegandoci meno dei 26 anni occorsi questa volta. 

Commenta nel forum degli sport americani

Tutti i siti Sky