06 marzo 2011

Superman, che linguaccia. Squalificato per troppi tecnici

print-icon
how

Dwight Howard, tanto talento ma anche poco controllo nei confronti degli arbitri (Getty)

Il centro degli Orlando Magic, Dwight Howard, salterà la partita contro Portland per aver raggiunto il limite di 16 falli tecnici in una stagione Nba. Il record appartiene al grande contestatore Rasheed Wallace con 41

Sfoglia l'album della Nba

La Nba ha trovato la criptonite per Superman. La lega professionistica americana di basket ha sospeso per una partita Dwight Howard, che ha raggiunto il limite di falli tecnici consentiti, 16. Una regola istituita qualche anno fa per arginare le proteste di Rasheed Wallace, che raggiunse il record di 41 tecnici in un solo campionato.

Howard, centro degli Orlando Magic, pagherà inoltre alla Nba una multa molto salata: i primi cinque tecnici costano 2.000 dollari l'uno, dal quinto al decimo 3.000, dall'undicesimo al quindicesimo 4.000, dal sedicesimo 5.000.

Altri giocatori sono a rischio sospensione per non tenere a freno la lingua durante le gare: la speciale classifica vede Amare Stoudemire con 15, Stephen Jackson con 14 e Kobe Bryant, Carmelo Anthony e Chauncey Billups con 11.

Commenta nel Forum della Nba

Guarda anche:

Nba: Bargnani stratosferico, ma la spuntano ancora i Nets

Tutti i siti Sky