09 marzo 2011

Nba: Kobe nella storia. Heat, caduta senza fine

print-icon
kob

Kobe Bryant è diventato il sesto marcatore Nba di tutti i tempi (Getty)

Bryant contribuisce con 26 punti al successo dei Lakers contro Atlanta e diventa il sesto marcatore di tutti i tempi della lega americana di basket. Quinto ko di fila per Miami nonostante i 38 punti di Wade e i 31 di James. L'ALBUM

Bellezze Nba: uh La La, che sventola per Carmelo

Sfoglia l'Album della Nba


Kobe nella leggenda, LeBron da incubo. Si incrociano le storie delle due stelle nella notte Nba. Bryant segna 26 punti nel successo 101-87 dei Lakers in casa di Atlanta (ottava vittoria consecutiva per i campioni in carica) e si issa al sesto posto di sempre tra i marcatori della storia del basket statunitense, battendo i 27.409 punti di Malone. Nel mirino ora c'è il suo amico-nemico Shaquille O'Neal.

Storia diversa per il 'prescelto', che incassa con Miami la quinta sconfitta di fila. Questa volta ad esultare è Portland, che passa all'American Airlines Arena 105-96. A nulla sono valsi i 31 punti, 11 rimbalzi e 8 assist di James e i 38 di Wade. Partita spettacolare a Phoenix, dove i Suns battono 113-100 Houston grazie ai 64 punti equamente distribuiti della coppia formata da Carter e Warrick. Importante successo in chiave play-off per Philadelphia, che regola 110-100 Indiana grazie anche alla doppia-doppia di Iguodala (16 punti e 10 assist). Questi gli altri risultati della notte: Cleveland-Golden State 85-95, Washington-Milwaukee 76-95. 

Commenta nel Forum della Nba



Tutti i siti Sky