31 marzo 2011

Nba, Gallinari e Belinelli ok. Bargnani non basta ai Raptors

print-icon
gal

Nonostante i 22 punti del Mago Toronto perde in casa all'Air Canada Centre contro i Milwaukee Bucks che si impongono 104-98. I Nuggets del Gallo battono in casa 104-90 i Sacramento Kings. Gli Hornets del Beli vincono 95-91 contro i Portland Trail Blazers

Sfoglia l'Album della Nba

Due vittorie e una sconfitta nella notte Nba degli italiani. Vincono Danilo Gallinari e Marco Belinelli, ancora ko i Raptors di Andrea Bargnani. Toronto perde in casa all'Air Canada Centre contro i Milwaukee Bucks che si impongono 104-98. Il "Mago" fa il suo, nei 31 minuti e 32 secondi in cui rimane in campo, mette a referto 22 punti, 2 rimbalzi e 3 assist, risultando il migliore dei suoi in fase di realizzazione. In doppia cifra anche DeRozan (20), Barbosa (18) e Calderon (13), ma per i Raptors non c'è nulla da fare contro i Bucks di Jennings (25), Gooden
(22) e Bogut (17). Bargnani è l'unico dei tre italiani che assapora l'amaro gusto della sconfitta.

Vince ancora, invece, Denver e Danilo Gallinari conferma che i Nuggets hanno fatto benissimo a puntare su di lui. Il "Gallo" e compagni battono in casa 104-90 Sacramento Kings e portano a casa un altro successo. L'italiano gioca 35 minuti e 59 secondi e al suo attivo ci sono 17 punti, 9 rimbalzi e 2 assist. Venti ne fa Lawson, 17 anche per Smith, mentre tra i Kings i migliori sono Thornton (27) e Evans (22). Vince anche Marco Belinelli con i suoi Hornets che battono 95-91 Portland Trail Blazers. Il "Beli" dà il suo contributo al successo di New Orleans con 16 punti e 2 rimbalzi nei 25 minuti e 34 secondi giocati. Il trascinatore è Landry con 21 punti, mentre ai Blazers non bastano i 24 punti di Aldridge e i 19 di Miller.

Commenta nel Forum della Nba

Tutti i siti Sky