02 giugno 2011

Nba, Dallas aggrappata ad un filo. Anzi, al dito di Nowitzki

print-icon
spo

Dirk Nowitsky si è infortunato ad una mano. Potrebbe essere un incidente determinante per Dallas nelle Finali Nba (Foto da nba.com)

Siamo solo al secondo atto delle Finals, ma l'infortunio di "Wunderdirk"alla mano sinistra (tendine del dito medio) rischia di diventare decisivo per le sorti dei Mavs. Gli Heat hanno già vinto Gara-1. IL VIDEO CON I PRONOSTICI DI BELINELLI

FOTO - Sexy Ciara, una bellezza da Amar'e in spiaggia

Finali Nba, così è finita Gara-1 tra Heat e Mavs

Aggrappati a un filo. Anzi, i Mavericks di Dallas sono aggrappati a un dito. Delle Finals Nba è stato giocato solo il primo atto, ma la sensazione è che il peso specifico di questa Gara-2 sia superiore a quello di un normale secondo round. Perché tutto gira attorno al dito medio della mano sinistra di Nowitzki. "Wunderdirk" si è fatto male cercando di fermare Chris Bosh dei Miami Heat e finendo col commettere fallo e con l'infortunarsi.

Quel dito sta proiettando un'ombra inquietante sul futuro dei Mavs, un'ombra che va oltre Gara-2. Non è la mano con cui tira, si tratta della sinistra, è vero, ma nel gioco di Wunderdirk è comunque fondamentale, perché Nowitzki ama attaccare da quel lato, mettendo palla per terra con la mano sinistra. E quando lo fa è anche più efficace.

Dallas in Gara-1 ha concesso una valanga di rimbalzi in attacco agli Heat, non ha avuto niente dalla panchina (uno dei punti di forza) e per questo dovrebbe perlomeno potersi affidare al tedesco. Miami lo ha raddoppiato, lo ha limitato, per quanto possibile. Ma quanto è grave l'infortunio? Lui dice che non ci saranno grossi problemi e che comunque a questo punto si tratta - come si dice - di giocare sul dolore.

Mostra ottimismo, ma per Dallas si tratterebbe della beffa più grande se in Gara-2 Barea, Terry e Stojakovic decidessero di segnare tutti i tiri che hanno sbagliato in gara-1 e a mancare fosse la spinta del tedesco. Dallas non può permettersi di perdere anche stanotte: solo 3 squadre, infatti, sono riuscite a rimontare da 0-2 nella storia delle Finals. L'ultima? Miami nel 2006. Miami che rimontò e che vinse, guarda caso, contro Dallas. In fondo, questi due sono già abbastanza forti da soli. Rischierebbero di ritrovarsi con l'anello di campione al dito, senza muovere un dito.

Guarda anche:

Shaq che choc per la Nba: "Smetto di giocare"
Finali Nba, il pronostico del Beli: "Dico Dallas alla bella"
E una: Miami batte Dallas nella prima gara delle finali Nba
LeBron James o Dirk Nowitzki, chi sarà il padrone della Nba?
Finali Eastern Conference - Nba, i signori dell'anello sono Miami e Dallas. In finale!
Finali Western Conference - Playoff Nba, la seconda volta di Dallas: texani in finale

Chi vincerà i Playoff Nba? Dì la tua nel Forum

Tutti i siti Sky