19 agosto 2011

Maxi rissa Usa-Cina, se il basket non aiuta la diplomazia...

print-icon
spo

Maxi-rissa in campo durante una partita esibizione dell'Università di Georgetown in Cina

Ci sono voluti anni per alleggerire la tensione tra i due paesi, ma ora le cose si complicano. La squadra dell'università di Georgetown, in Asia con Joe Biden, vice-presidente Usa, durante un match fa a botte con una formazione locale. GUARDA IL VIDEO

Guarda anche:
Argentina, pestaggio all'arbitro. Che scappa a gambe levate
Atletica, in pista come sul ring: calci e pugni a Montecarlo

(In basso il video pubblicato su You Tube)

di Luigi Sabadini

Quando si è in campo, ci si dimentica sempre di tutto. Poco importa se si tratti di una partita ufficiale o di un'esibizione. La squadra dell'Università di Georgetown, che gioca le sue partite casalinghe nei pressi della Casa Bianca, a Washington D.C., ha accompagnato il vice-presidente americano Joe Biden durante una visita ufficiale in Cina.

Un calendario di 4 partite, da giocare tra Pechino e Shanghai, per rafforzare i rapporti tra Stati e popolazioni americana e cinese. Biden, arrivato il giorno prima a bordo dell'Air Force One, ha assistito alla prima gara degli Hoyas, in compagnia dell'ambasciatore americano e di quello Cinese. Le giovani stelle del college nella patria di Yao Ming hanno regalato spettacolo all'appassionato pubblico di Pechino. Il giorno dopo, però, mentre Biden è impegnato in incontri ufficiali, la tensione tra i due Stati sale, eccome... La colpa non è certo del vicepresidente americano... ma è tutta loro...

I giocatori di Georgetown e della squadra cinese si prendono a pugni in una rissa che coinvolge tutti e che mette in imbarazzo le due diplomazie, costrette a prendere le distanze da quanto accaduto. Scuse che sono arrivate anche dal coach degli Hoyas che sul sito ufficiale dell'Università ha ribadito il rispetto e l'ammirazione nei confronti della Cina. I giocatori di Georgetown saranno ricevuti domani dal presidente cinese, che magari proverà a tranquillizzarli con qualche pensiero di Confucio. Il giorno dopo giocheranno di nuovo con gli avversari dei Bayi Rockets, questa volta a Shanghai. Secondo round? Biden spera proprio che il match di boxe sia finito a Pechino. 

Tutti i siti Sky