02 settembre 2011

Attori, stagisti, comparse: la dura vita dei disoccupati Nba

print-icon
kev

Non se la passa male l'ala di Minnesota Kevin Love, che si dedica al beach volley (Getty)

In attesa di capire se partirà la stagione, alcuni fuoriclasse si cimentano in lavori alternativi: Durant protagonista di un film, Bosh e Anthony con un cameo in ‘Law and Order’, Jennings apprendista stilista. E Love si dà al beach volley...

FOTO: Giovani, carini e senza lavoro: l'estate delle stelle della Nba- Europei 2011: le stelle della Nba brillano di azzurro - Donne sexy e tanto glamour, anche questo è Nba

di Claudio Barbieri

Nell’America che fatica a tenere in pareggio i propri bilanci e che dopo più di ottant’anni sente pronunciare la parola ‘recessione’, c’è una particolare categoria di disoccupati che ha cercato di passare l’estate trovando lavori alternativi. Stiamo parlando dei giocatori della Nba, che a causa del lockout proclamato a luglio, si trovano, di fatto, senza nulla da fare fino a data da destinarsi, ovvero fino al sospirato accordo tra le parti.
E se qualcuno ha optato per proseguire l’attività in cui riesce meglio, il basket, come Deron Williams (che percepirà 5 milioni di dollari per giocare con i turchi del Besiktas) o Wilson Chandler (che dopo aver fatto sognare Milano, si è accasato in Cina per circa 2 milioni di dollari), altri hanno preferito alternative più originali...

Tutti a Hollywood – Che il cinema americano guardi con interesse al mondo del basket pro è risaputo dai tempi di ‘Space Jam’ con Micheal Jordan o di ‘He got game’ , film di Spike Lee con protagonista Ray Allen. La nuova stella delle colline di Los Angeles sarà Kevin Durant, da molti indicato quale erede di MJ23, più di LeBron e Wade. Il numero 35 di Okhlaoma City infatti è in procinto di firmare un contratto con la major Warner per una pellicola che sarà incentrata sulla palla a spicchi e che si girerà, a partire da settembre, tra Oklahoma City e Baton Rouge, capitale della Louisiana. E se Durant si dà al cinema, altri due assi preferiscono il piccolo schermo. Carmelo Anthony e Chris Bosh appariranno infatti in una puntata di ‘Law and Order’ intitolata ‘Personal Fouls’, incentrata su un coach di ragazzini accusato di molestie sessuali. Un piccolo cameo che potrebbe dare il via a una brillante carriera nel cinema…

Cambio sport – Oltre al basket c’è di più, verrebbe da dire. La pensano sicuramente così Nate Robinson e Kevin Love. Il playmaker, ex Knicks e Celtics, già vincitore per tre volte della gara delle schiacciate all’All Star Game nonostante il suo 1,75 m scarso, ha deciso di sostenere un provino con i Seattle Seahawks, squadra della Nfl. “Non ho nulla di meglio da fare e io adoro il football”, ha spiegato Krypto-Nate, ottimo difensore alla University of Washington e figlio d’arte (suo padre, Jacque, giocò da running back con gli Huskies, ndr).
Kevin Love ha invece scelto uno sport più esotico: il beach volley. L’ala di Minnesota, campione del mondo con gli Usa nel 2010, ha giocato e perso al ‘Manhattan Beach Open’ di New York, prestigioso torneo a cui partecipa il gotha del volley sulla playa. Ma gli spettatori assicurano di aver visto numeri interessanti da parte di Love…

C’è anche lo stagista – Per la serie varie ed eventuali. Il caso più curioso è probabilmente quello di Brandon Jennings. L’ex play di Roma, attualmente ai Bucks, sta infatti sostenendo uno stage (!) presso una famosa casa di abbigliamento sportivo di cui, tra le altre cose, è testimonial. Niente fotocopie e caffè per lui, ma un ruolo di ‘Curatore di stile e nuove tendenze’, con tanto di benefit degni di un dirigente. “E’ una grande opportunità”, ha spiegato il 22enne, che sta stupendo per le sue brillanti idee.
E’ rimasto invece su un parquet Luke Walton, figlio del grande Bill e campione Nba con i Lakers, che ha accettato di diventare assistente del coach dell'Università di Memphis. Infine due storie dal finale opposto: Javaris Crittenton, ex Lakers e Wizards, è finito in carcere con l’accusa di omicidio. Sicuramente meglio è andata all’ala dei Nets Kris Humphries, che come ‘lavoro alternativo’ si è sposato la modella Kim Kardashian. Beato lui…

Cosa pensi dei nuovi lavori delle stele Nba? Commenta sul forum

Tutti i siti Sky