25 dicembre 2011

Implac(c)abile Jerome Simpson: touch down in salto carpiato

print-icon
jer

Jerome Simpson salta a pié pari il suo avversario: un touch down che entrerà nella storia

Il numero 89 dei Cincinnati Bengals ha festeggiato il Natale con una vittoria sugli Arizona Cardinals condita da uno straordinario gesto atletico. Una prodezza che rimarrà nella storia della Nfl. IL VIDEO

Un carpiato simile a quelli con cui il laziale Miro Klose si esibiva dopo un gol (finché le ginocchia glielo consentivano), nella sua classica esultanza. Peccato che in questo caso, il gesto atletico preceda l'esultanza. Il protagonista è Jerome Simpson, il numero 89 dei Cincinnati Bengals, squadra di football americano del sud ovest dell'Ohio.
Il suo touch down carpiato sta facendo il giro del mondo grazie a YouTube.

Jerome Simpson riceve un passaggio dal quarterback Andy Dalton e inizia la sua cavalcata trionfale. Nessuno tra gli Arizona Cardinals è in grado di stargli dietro, ma il problema è che anche chi gli si para davanti non è assistito dalla sorte. Il numero 89 di Cincinnati è infatti dotato di uno stacco micidiale e il suo diretto avversario ne fa le spese subendo un umiliante touch down. Un gesto che oltre a contribuire al successo dei Bengals ne tiene vive le speranze di disputare i playoff. I Baltimore Ravens, con cui si scontreranno nel prossimo match, sono avvisati: occhio agli oggetti (persone) volanti!

GUARDA IL VIDEO DA YOUTUBE

Tutti i siti Sky