29 gennaio 2012

Nba, Lakers ancora sconfitti. Kobe: "Fatichiamo molto"

print-icon
gas

Pau Gasol in azione nella gara con i Milwaukee Bucks (getty)

A Milwaukee i Bucks, privi di due giocatori-chiave come Andrew Bogut e Stephen Jackson, hanno confermato le difficoltà in trasferta di Los Angeles, che ha vinto solo una partita su otto disputate fuori casa

In un sabato senza italiani impegnati in campo, spiccano tra i risultati del campionato Nba la sconfitta dei Lakers a Milwaukee, la settima per la squadra di Kobe Bryant in sette partite. I Bucks, privi di due giocatori-chiave come Andrew Bogut e Stephen Jackson, hanno confermato le difficoltà in trasferta di Los Angeles, che ha vinto solo una partita su otto disputate fuori casa.

Bryant, migliore dei suoi con 27 punti, 9 assist e 8 rimbalzi, ammette che il momento non è facile: "Fatichiamo molto e non siamo certo al meglio - ha detto il fuoriclasse - non so se è perché la stagione è cominciata tardi o per mancanza di allenamento. Inoltre abbiamo molti giovani, specie in panchina, che devono affrettarsi a imparare".

Negli altri incontri, Philadelphia si è imposta nettamente sui Pistons e resta leader della Atlantic division con 14 vittorie e solo 6 sconfitte, mentre i Knicks hanno perso nettamente a Houston. Vittorie interne di Utah su Sacramento e Phoenix su Memphis, mentre Washington ha colto l'unico successo esterno della giornata a Charlotte.

Risultati:
Philadelphia-Detroit 95-74
Charlotte-Washington 99-102
Houston-New York Knicks 97-84
Milwaukee-Los Angeles Lakers 100-89
Utah-Sacramento 96-83 Phoenix-Memphis 86-84

Commenta i risultati della Nba nel Forum

Tutti i siti Sky