03 febbraio 2012

Nba, Gallinari suona la carica: Denver rimonta i Clippers

print-icon
law

Lawson e Paul nel corso della sfida fra Nuggets e Clippers (Getty)

L'ex Milano decisivo nel successo dei Nuggets che, sotto di 13 punti, hanno alla fine vinto a Los Angeles 112-91. Affrondano gli Hornets, sconfitti dagli Spurs. Non basta l'ottima prova di Belinelli

LOCKOUT NBA: Cosa è successo?

FOTO: Lisa, la pornostar che tifa Lakers

Sotto di 13 punti alla fine del primo tempo, i Denver Nuggets tornano a vincere dopo due sconfitte di fila espugnando lo Staples Center: 112-91 contro i Los Angeles Clippers e a suonare la carica, con una tripla, non poteva che essere Danilo Gallinari. L'ex Milano è il migliore dei suoi: 21 punti in poco più di 27' per lui, con 3/5 da due e un perfetto 5/5 dalla lunga distanza oltre a 2/2 dalla lunetta. A completare una prestazione super anche 6 rimbalzi e 4 assist. Nota: Gallinari ha siglato almeno 20 punti in cinque delle ultime sette uscite. Bene, fra i Nuggets, anche Lawson (18 punti) e Afflalo (15), ai Clippers non bastano Paul (15 punti e 9 assist) e Griffin (18 punti).

Sempre più a fondo i New Orleans Hornets, che contro i San Antonio Spurs (93-81) incassano il quarto ko di fila, il nono nelle ultime dieci gare. Marco Belinelli, però, ha poco da rimproverarsi: partito dalla panchina, l'azzurro alla fine colleziona 29' sul parquet e chiude con 11 punti (3/6 dal campo con 1/3 da tre e 4/4 ai liberi), un rimbalzo, un assist e una palla persa. Meglio di lui Landry (17 punti) e Vasquez (16 punti), mentre Duncan (19 punti e 9 rimbalzi) e Parker (18 punti e 7 assist) prendono per mano gli Spurs.

Questi i risultati delle partite della regular season Nba:


Atlanta Hawks-Memphis Grizzlies 77-96
New York Knicks-Chicago Bulls 102-105
San Antonio Spurs-New Orleans Hornets 93-81
Los Angeles Clippers-Denver Nuggets 91-112
Golden State Warriors-Utah Jazz 119-101

Tutti i siti Sky