14 febbraio 2012

Nba, New Orleans torna al successo. Per Belinelli 13 punti

print-icon
mar

Per Belinelli 13 punti: i New Orleans Hornets battono gli Utah Jazz 86-80 (Foto Getty)

Dopo otto ko consecutivi risorgono gli Hornets, che riescono a battere gli Utah Jazz 86-80. Buona la prova dell'azzurro. Vince Dallas grazie ai 22 punti di Nowitzki, successo esterno per i Miami Heat trascinati dal solito LeBron James

LOCKOUT NBA: Cosa è successo?

FOTO
- Fuga di capitali all’estero: gli emigranti con la valigia firmata - Lisa, la pornostar che tifa Lakers - Francesca Frigo, la sexy tifosa di LeBron

Dopo otto ko consecutivi risorgono i New Orleans Hornets, che riescono a battere gli Utah Jazz 86-80. Buona la prova di Marco Belinelli, che firma 13 punti nonostante una percentuale di tiro tutt'altro che brillante (3/13). Per New Orleans grande prova a sorpresa del pivot di passaporto tedesco Chris Kaman (27 punti e 13 rimbalzi). Intanto gli Hornets perdono Eric Gordon per almeno altre sei settimane: la guardia, ferma da inizio gennaio, sarà operata oggi al ginocchio infortunato. Gordon era stato acquistato nell'operazione che ha portato Chris Paul ai Angeles Clippers.

Proprio contro questi ultimi vittoria di esperienza per i campioni di Dallas Mavericks (96-92): Nowitzki realizza 22 punti ed è come al solito decisivo; ai Clippers non bastano i 20 punti di Griffin e i 23 del grande ex Caron Butler.
Successo esterno per i Miami Heat che vincono 114-96 a Milwaukee contro i Bucks trascinati dal solito LeBron James (35 punti). Bene anche Wade, 22 punti. Gli Orlando Magic superano 102-89 Minnesota. Nelle altre gare, Philadelphia espugna il campo degli Charlotte Bobcats (98-89), mentre i Golden State Warriors la spuntano sui Phoenix Suns (102-96).

Tutti i siti Sky