29 febbraio 2012

Belinelli in ombra, New Orleans cade contro Chicago

print-icon
bel

Marco Belinelli ha messo a referto solo sei punti nella sconfitta dei suoi Hornets contro i Bulls (Getty)

Gli Hornets perdono in casa contro i Bulls (99-95), l'azzurro mette a referto appena sei punti. Ancora senza Bargnani infortunato, Toronto perde in casa di Houston 88-85. Bel successo di Boston contro Cleveland per 86-83, in evidenza Allen e Garnett

FOTO - All Star Weekend, Jeremy Evans vola più in alto di tutti - La Nba sbarca a Disneyland: e gli All Star diventano eroi animati - Fuga di capitali all’estero: gli emigranti con la valigia firmata - Lisa, la pornostar che tifa Lakers - Francesca Frigo, la sexy tifosa di LeBronSfoglia l’album della Nba

Serata amara per Marco Belinelli, sottotono nella sconfitta dei New Orleans Hornets contro i Chicago Bulls per 99-95. La guardia azzurra parte in quintetto ma in 24' spesi sul parquet realizza appena 6 punti con 3/4 da due ma 0/3 da tre. Per lui anche 3 rimbalzi, un assist e due palle perse. Il migliore degli Hornets è Kaman, in doppia doppia con 17 punti e 11 rimbalzi, bene anche Ariza (16+8), a trascinare i Bulls è il solito Derrick Rose con 32 punti e 9 assist. Sugli scudi anche Deng (14 punti e 11 rimbalzi) e Noah (15+16).

Ancora privi dell'infortunato Andrea Bargnani, cadono anche i Toronto Raptors, superati 88-85 dagli Houston Rockets. Ai canadesi non bastano DeRozan (17 punti) e James Johnson (16 punti), Lowry (25 punti) e Scola (15 punti e 10 rimbalzi) in evidenza tra i texani.

Tutti i risultati:

Cleveland - Boston 83 - 86
Indiana - Golden State 102 - 78
Detroit - Philadelphia 68 - 97
Chicago - New Orleans 99 - 95
Milwaukee - Washington 119 - 118
Houston - Toronto 88 - 85
Dallas - New Jersey 92 - 93
Sacramento - Utah 103 - 96
Los Angeles Clippers - Minnesota 97 - 109.

Tutti i siti Sky