20 marzo 2012

Nba, tutto storto per Denver. Sconfitta e stop di Gallinari

print-icon
nba

Danilo Gallinari, durante il match contro Dallas, ha riportato la frattura del pollice della mano sinistra urtando contro il canestro nel tentativo di stoppare Ian Mahinmi. Per lui un mese di stop (Foto Getty)

Una brutta serata per i Nuggets che perdono in casa contro Dallas e dovranno rinunciare all'azzurro che ha riportato la frattura del pollice della mano sinistra urtando contro il canestro nel tentativo di stoppare Ian Mahinmi. Per lui un mese di stop

FOTO - All Star Weekend, Jeremy Evans vola più in alto di tutti - La Nba sbarca a Disneyland: e gli All Star diventano eroi animati - Fuga di capitali all’estero: gli emigranti con la valigia firmata - Lisa, la pornostar che tifa Lakers - Francesca Frigo, la sexy tifosa di LeBronSfoglia l’album della Nba

Serata storta per i Denver Nuggets che perdono in casa contro i campioni di Dallas ma che soprattutto dovranno rinunciare per un mese a Danilo Gallinari che ha riportato la frattura del pollice della mano sinistra urtando contro il canestro nel tentativo di stoppare Ian Mahinmi. Per l'azzurro - che era rientrato da poco dopo lo stop forzato per l'infortunio alla caviglia - si profila uno stop di circa un mese. Nel match di Denver in evidenza Dirk Nowitzki che mette a segno 33 punti. Per Gallinari, appena 4 punti a referto.

Tutte vittorie in trasferta nelle sei partite giocate nella notte: Chicago (ancora senza Derrick Rose) vince in casa di Orlando (85-59), Boston espugna Atlanta (79-76) con un canestro a fil di sirena, Philadephia supera in casa di Charlotte (105-80), Cleveland vince contro New Jersey (105-100) e Minnesota vince in casa dei Golden State (97-93).



Tutti i siti Sky