21 marzo 2012

Knicks, la crisi è finita: Raptors battuti 106-87

print-icon
spo

I Knicks hanno superato i Raptors di Bargnani per 106 a 87 (Foto Getty)

I 15 punti di Bargnani e i 17 di DeRozan non sono sufficienti a fermare New York al Madison Square Garden. La squadra di Woodson continua ad anellare risultati positivi dopo le dimissioni di coach D'Antoni

FOTO - Lisa, la pornostar che tifa Lakers - Francesca Frigo, la sexy tifosa di LeBronSfoglia l’album della Nba

Raptors sconfitti al Madison Square Garden di New York. Toronto si arrende ai Knicks per 106-87 in una gara condotta dall'inizio alla fine. Andrea Bargnani parte nel quintetto iniziale, gioca 33 minuti e 16 secondi e mette a referto 15 punti e due rimbalzi. Il contributo del "Mago", i 17 punti di DeRozan e gli 11 del rientrante Calderon non bastano ai canadesi per evitare la sconfitta contro i Knicks di Mike Woodson, il successore del dimissionario Mike D'Antoni che continua a inanellare risultati positivi. New York porta 5 giocatori in doppia cifra: 22 ne fa Stoudemire, 18 Lin, 17 Anthony e Chandler, 11 Smith.

Commenta l'articolo nel Forum della Nba

Tutti i siti Sky