16 maggio 2012

Playoff Nba: gli Heat cadono con Indiana, San Antonio vola

print-icon
ind

L'ala dei Pacers Danny Granger durante gara due delle semifinali della Eastern Conference vinta da Indiana 75-78 contro Miami

I Pacers sconfiggono i favoriti del campionato: i soliti LeBron e Wade non sono bastati a Miami che cede 75-78. Nella Western Conference San Antonio contro i Clippers ottiene la quindicesima vittoria consecutiva

Continuano le sorprese nei Playoff Nba con la caduta di Miami con Indiana. Nella gara 2 delle semifinali della Estern Conference gli Heat, privi di Chris Bosh fermato da un problema muscolare agli addominali, si sono arresi ai Pacers 75-78 e ora la serie è in parità 1-1. A Miami non sono bastati i soliti LeBron James con 28 punti e 9 rimbalzi, e Dwyane Wade con 24 punti e 6 rimbalzi per strappare il successo. Indiana mette così a segno il colpaccio contro i favoriti del campionato americano di basket grazie ai 16 punti con 10 rimbalzi di David Wets e ai 15 punti di George Hill.

Nella gara 1 della Western Conference quindicesima vittoria di fila di San Antonio che batte i Los Angeles Clippers 108-92 e conduce la serie 1-0. Tra gli Spurs in evidenza Tim Duncan, miglior realizzatore con 26 punti e 10 rimbalzi e Manu Ginobili che in 27 minuti di gioco ha messo a segno 22 punti.

Tutti i siti Sky