02 giugno 2012

Nba: LeBron oscurato, Boston batte Miami e torna in gara

print-icon
bos

Pierce in stoppata sugli Heat (Getty)

Nella finale di Eastern Conference i Celtics vincono 101-91 su Miami in gara 3 e si riportano sotto: gli Heat conducono sempre 2-1. Pierce, Garnett e Rondo i trascinatori di Boston, mentre James è stato contenuto ed ha realizzato "solo" 34 punti

I Boston Celtics hanno battuto i Miami Heat per 101-91 in gara-3 delle finali di Eastern Conference della Nba. Ora la situazione nella serie, al meglio delle 7 partite, è di 2-1 per Miami. La chiave del successo bostoniano sta nel fatto che la difesa biancoverde è riuscita a limitare LeBron James dopo che nel primo quarto l'asso di Miami era riuscito a segnare 16 punti. Nei restanti tre 'periodi' ne ha segnati soltanto altri 18, così Boston, con Pierce in doppia cifra (23 punti) e Garnett e Rondo in doppia doppia (rispettivamente 24 punti e 11 rimbalzi e 21 punti e 11 assist) ha potuto far suo il match.

Gara-4 della finali Est (ad Ovest si stanno sfidando San Antonio Spurs ed Oklahoma City Thunder, con i texani in vantaggio per 2-1) si giocherà sempre a Boston.

Tutti i siti Sky