04 giugno 2012

Belinelli e l'azzurro: "Decido dopo il contratto Nba"

print-icon
mar

La guardia degli Hornets ha espresso il desiderio di valutare la propria partecipazione alla Nazionale solo dopo che sarà chiarita la propria situazione nella Nba, auspicabilmente con un nuovo contratto. Dal 1° luglio, infatti, sarà free agent

Marco Belinelli ha comunicato al presidente della FIP Dino Meneghin che dal 1° luglio sarà free agent. Di conseguenza le riflessioni sulla partecipazione ai raduni della Nazionale saranno necessariamente diverse dagli altri anni (dal 2006 ha sempre risposto alle convocazioni della Nazionale ed è mancato solo nell'estate del 2008 per volontà dei Golden States Warriors, suo team all'epoca che lo vollero alla Summer League di Las Vegas). Belinelli ha infatti espresso il desiderio di valutare la propria partecipazione alla Nazionale solo dopo che sarà chiarita la propria situazione con l'NBA, auspicabilmente con un nuovo contratto.

Una volta chiuso il contratto, ed essersi confrontato con lo staff tecnico della franchigia NBA di appartenenza, potrà informare la FIP sulla proprie decisioni. "Il presidente Dino Meneghin - si legge in una nota - che non ha mai messo in dubbio l'attaccamento di Belinelli alla Nazionale, ha fatto il più caloroso in bocca al lupo a Marco per il contratto, rimanendo in attesa degli sviluppi".

Tutti i siti Sky