27 giugno 2012

Nba, offese omofobe su Twitter: multato Stoudemire

print-icon
sto

Amare Stoudemire ha vinto nel 2003 il premio Rokkie dell'anno destinato al miglior esordiente dell'anno nell'Nba (Foto Getty)

Il giocatore dei New York Knicks ha risposto con un appellativo offensivo a un fan che lo aveva criticato per le sue prestazioni. Multa di 50 mila dollari e scuse immediate da parte dell'ala grande della squadra della Grande Mela

Amare Stoudemire, stella dei New York Knicks, è stato multato di 50.000 dollari dalla Nba per un'offesa omofoba rivolta su Twitter ad un tifoso. Stoudemire ha inviato un messaggio privato al fan per replicare ad una critica. Poche righe in cui il giocatore nativo della Florida ha apostrofato il tifoso con un appellativo omofobo (fa...t).

Sabato, il tifoso ha reso pubblico l'insulto e domenica Stoudemire si è scusato. ("Scusami per quello che ho detto prima.. Non succederà più fratello"). Il mea culpa non è bastato per evitare la pesante sanzione pecuniaria comminata dalla lega. La metà di quanto aveva dovuto pagare la stella dei Los Angeles Lakers Kobe Bryant per gli insulti rivolti all'arbitro nell'aprile 2011.

Tutti i siti Sky