13 settembre 2012

"Sono sieropositivo". Quell'annuncio choc di Magic Johnson

print-icon

Il 7 novembre 1991 l’America si ferma. L'eroe della Nba confessa la sua malattia. Da lì in avanti diventerà un simbolo della lotta alla Peste del secolo. Uno Speciale su Espn Classic venerdì alle 22. L'incredibile viaggio di un campione

7 novembre 1991, l’America si ferma, “Magic” Johnson, l’eroe della Nba e il simbolo del basket per un’intera decade annuncia in una conferenza stampa la propria sieropositivitá scioccando un’intera nazione. All’inizio degli anni 90 l’Ads é ancora una malattia misteriosa e carica di pregiudizi e nessuno avrebbe mai immaginato di vedere un idolo mondiale trascinato nella spirale di questo male oscuro. Nell’immaginario collettivo il tre volte MVP é ormai un condannato a morte, ma Magic riuscirá ancora una volta a stupire il suo pubblico, come con uno dei suoi celebri passaggi impossibili.

ESPN Classic ci presenta un documentario che segue la vita del campione americano dopo il terribile annuncio della malattia mostrandoci come “Magic”, mantenendo fede al proprio soprannome, sia riuscito a condurre una vita normale e carica di soddisfazioni nonostante la sieropositivitá, dal ritorno al basket con la partecipazione al celeberrimo “Original Dream Team” nelle olimpiadi di Barcellona 92, fino alla carriera post-ritiro nella quale é stato un businessman e un filantropo di successo. Superando brillantemente gli ostacoli che si sono posti sul suo cammino, Magic Johnson é stato soprattutto un perfetto ambasciatore nella lotta contro l’Aids trasformando l’immagine che il mondo intero aveva della malattia.

Con “L’Annuncio” il regista Nelson George ci porta al cuore dell’incredibile viaggio personale di Earvin Johnson esplorando come il campione riesca ancora a convivere con la sua condizione a piú di vent’anni dalla conferenza stampa che ha fermato gli Stati Uniti.

Tutti i siti Sky