07 novembre 2012

La notte perfetta di Obama: vincono anche i Chicago Bulls

print-icon
nba

A completare la notte perfetta per Barack Obama è arrivata anche la vittoria dei Chicago Bulls (Foto Getty)

La squadra di basket per cui fa il tifo il rieletto presidente dell'America ha superato 99-93 i Magic di Orlando nello United Center. Sconfitti i Toronto Raptors di Bargnani, bene i Denver Nuggets di Gallinari

A completare la notte perfetta per Barack Obama è arrivata anche la vittoria dei Chicago Bulls, la squadra di basket per cui fa il tifo. Nello United Center, a pochi chilometri dal quartier generale del presidente, i Bulls hanno superato 99-93 i Magic di Orlando trascinati dal sudanese Luol Deng, autore di 23 punti.

Il presidente, un appassionato di pallacanestro, aveva anche rispettato la scaramanzia di giocare a basket con gli amici in attesa di conoscere il risultato delle elezioni. Obama ha vinto la partitella, anche perchè nella sua squadra aveva arruolato una leggenda dei Bulls e della Nba, Scottie Pippen.

Gli altri risultati - Oltre a Chicago, altre due i match del campionato Nba giocati nella notte. Vincono i Denver Nuggets contro Detroit (109-97) con Danilo Gallinari che mette a referto 8 punti. Per i Pistons è la quarta sconfitta in quattro incontri e non bastano i 27 punti di Monroe per evitare il ko. Ai Toronto Raptors non bastano i 16 punti e i 6 rimbalzi di Andrea Bargnani per evitare la sconfitta in casa di Oklahoma (108-88). Per i Thunder 19 punti di Westbrook, 17 di Ibaka e 15 per Kevin Durant.

Tutti i siti Sky