24 novembre 2012

Bargnani non basta ai Raptors, Gallinari trascina i Nuggets

print-icon
gal

20 punti, 2 assist e 7 rimbalzi per Danilo Gallinari nella vittoria dei Nuggets sui Warriors (Getty)

Nella notte Nba il 'Mago' fa gli straordinari ma per Toronto arriva la terza sconfitta di fila: Detroit vince 91-90. Buone notizie per Denver che piega 102-91 i Warriors. Giornata no per le due squadre di Los Angeles: perdono sia Clippers che Lakers

Andrea Bargnani fa gli straordinari ma per Toronto arriva la terza sconfitta di fila. Al Palace of Auburn Hills Raptors beffati 91-90 dai Detroit Pistons, con un layup di Brandon Knight a 7"8 dalla sirena che condanna il Mago e i suoi compagni. Per il lungo romano la magra consolazione della miglior prestazione stagionale con 34 punti (10/15 da due, 3/5 da tre e 5/6 ai liberi) in poco meno di 38' oltre a cinque rimbalzi, quattro assist, una palla recuperata, due perse e una stoppata. Bene anche Lowry, fra i Pistons doppia doppia di Monroe (19 punti e 11 rimbalzi) e 16 punti a testa per Knight e Prince. C'è gloria invece per Danilo Gallinari e i suoi Denver Nuggets, vittoriosi per 102-91 sui Golden State Warriors.

Sulla lunga distanza il Gallo è in serata no (0/5) ma chiude comunque con 20 punti (8/15 da due e 4/6 dalla lunetta) in 35', 7 rimbalzi, due assist, una palla recuperata e una persa e una stoppata. Decisivo Iguodala (29 punti), 18 punti anche per Lawson, un buon Lee (21 punti e 10 rimbalzi) non basta ai Warriors. Nelle altre gare della notte Pierce (27 punti di cui 22 nel secondo tempo) trascina Boston al successo su Oklahoma City (29 punti per Durant) mentre Bryant (30 punti) non basta ai nuovi Lakers di D'Antoni per evitare la seconda sconfitta di fila per mano di Memphis. I Clippers cadono contro Brooklyn (86-76, 26 punti per Lopez fra i Nets), i New York Knicks vengono travolti per 131-103 dagli Houston Rockets: 33 punti per Harden, 37 punti per Anthony, ottima prova dell'ex Lin con 13 punti, 7 rimbalzi e 3 assist.

Tutti i siti Sky