08 dicembre 2012

Vincono Belinelli e Gallinari. Bargnani non basta ai Raptors

print-icon
bul

Marco Belinelli è stato tra i protagonisti del successo dei Chicago Bulls sui Detroit Pistons (Getty)

Due vittorie e una sconfitta per gli italiani impegnati nella notte Nba. 16 punti, 3 rimbalzi e 3 assist per il "Beli" nel successo dei Bulls sui Pistons. 9 Punti per il "Gallo" contro i Pacers. Nonostante i 20 punti del "Mago" Toronto cede 131-99 ai Jazz

Due vittorie e una sconfitta. Questo il bilancio degli italiani impegnati nella notte Nba. Travolti i Toronto Raptors che perdono 131-99 contro gli Utah Jazz, nonostante i 20 punti di Andrea Bargnani. Il "mago", in 33 minuti, mette a referto anche 8 rimbalzi ed è il miglior realizzatore dei suoi, seguito da DeMar DeRozan che si ferma a 17 punti. Solo Paul Millsap, di Utah, eguaglia lo score di Bargnani, mentre si ferma a 18 Enes Kanter, uno in meno per Gordon Hayward. Vince ancora Chicago e Marco Belinelli conferma il suo ottimo stato di forma.

Il "Beli", schierato ancora nel quintetto iniziale, gioca 39 minuti e dà un contributo di 16 punti, 3 rimbalzi e 3 assist nel successo dei Bulls che battono 108-104 i Detroit Pistons. Joakim Noah e Carlos Boozer, rispettivamente con 30 e 24 punti, i trascinatori di Chicago. Vince anche Denver che si impone 92-89 alla Bankers Life Fieldhouse di Indianapolis contro i Pacers. Danilo Gallinari parte nel quintetto iniziale, gioca 34 minuti e mette a referto 9 punti, 7 rimbalzi e 8 assist. Oltre al "Gallo" bene Corey Brewer e JaVale McGee con 20 punti.

Tutti i siti Sky