18 dicembre 2012

Beli non basta, Bulls al tappeto. Anche gli Spurs ko

print-icon
bel

Buona prova per Marco Belinelli contro Memphis (Getty)

Nella notte Nba buona prova dell'azzurro che va a referto con con 13 punti in 40 minuti giocati nella sconfitta di Chicago 80-71 contro Memphis. San Antonio va ko in casa, buona vittoria dei Phoenix Suns. Perde anche New York

Non basta, ai Chicago Bulls, la buona prova di Marco Belinelli per evitare la sconfitta interna contro Memphis Grizzlies per 80-71. L'azzurro va a referto con 13 punti in 40 minuti di impiego, più 4 rimbalzi ed un assist: tra i suoi fa meglio solo Carlos Boozer (16). Nei Bulls, 17 punti di Mike Conley, top-scorer dell'incontro. Senza Manu Ginobili, fermo per una contusione al quadricipite sinistro, anche i San Antonio Spurs cadono davanti al loro pubblico per 107-93: Oklahoma City Thunder letale con 25 punti di Serge Ibaka e 22 di Russell Westbrook. Altri risultati: Minnesota Timberwolves-Orlando Magic 93-102; Houston Rockets-New York Knicks 109-96; Los Angeles Clippers-Detroit Pistons 88-76; Sacramento Kings-Phoenix Suns 90-101.

Tutti i siti Sky