24 dicembre 2012

Carmelo Anthony da urlo: 33 punti e Minnesota va ko

print-icon
car

Carmelo Anthony, stella dei New York Knicks, in azione contro Minnesota (Foto Getty)

In casa, la stella di New York torna protagonista, spezza l'equilibrio contro i Timberwolves e porta alla vittoria i Knicks. Soddisfatta anche l'altra metà della Grande Mela: i Nets vincono a Philadelphia. I Suns non riescono a fermare i Clippers

Sul parquet del Madison Square Garden fa quasi tutto lui, Carmelo Anthony. 33 punti di cui 12 nei minuti finali, 7 rimbalzi, numeri che bastano ai Knicks per chiudere 94-91 contro Minnesota. E nella notte arriva una delle sfide più attese: a Los Angeles c'è Kobe Bryant che aspetta, a seguire Miami-Oklahoma.

Nelle altre sfide della notte gli Spurs dominano Dallas 129-91 grazie soprattutto ai 25 punti di Green, mentre è all'insegna del massimo equilibrio la sfida tra Brooklyn e Philadelphia: vincono i Nets 95-92. La striscia positiva dei Clippers continua: stesi anche i Suns 103-77, Orlando cede in casa 97-93 a Utah, e Sacramento batte Portland 108-96.

Tutti i siti Sky