01 gennaio 2013

LeBron trascina, Wade decide: Miami batte Orlando

print-icon
wad

Wade, match winner del derby della Florida tra Heat e Magic (Getty)

Gli Heat si aggiudicano il derby della Florida dopo una bella maratona decisa da un canestro di Wade all'overtime. Finisce 112-110 per gli ospiti. Battuta d'arresto pir i Bulls di un opaco Belinelli. Crollano i Nets contro San Antonio

Sotto gli occhi di Totti e compagni, in questi giorni in Florida per una tournee invernale, gli Orlando Magic perdono in casa per un soffio contro i campioni Nba dei Miami Heat: 112-110 il punteggio per la squadra di LeBron James dopo i supplementari. Il fuoriclasse di Miami è stato al solito il grande trascinatore dei suoi con 36 punti. A un minuto e sette secondi dei tempi regolamentari Orlando era avanti di quattro punti: nel finale dell'overtime a decidere la partita una schiacciata di Wade.

Crollano i Nets: contro San Antonio finisce 104-73 e gli appena due punti nel terzo quarto di Brooklyn sono il terzo peggiore parziale nella storia della Nba. Per gli Spurs è la sesta vittoria consecutiva. Chicago finisce a sorpresa ko in casa con Charlotte, che torna così alla vittoria dopo oltre un mese. Per i Bulls deludente Belinelli con soli otto punti. Vittoria anche per Oklahoma (Durant mette a referto 30 punti), Houston e Indiana.

I risultati della notte

Oklahoma-Phoenix 116-96
Houston-Atlanta 123-104
San Antonio-Brooklyn Nets 104-73
Orlando-Miami 110-112 dts
Indiana-Memphis 88-83
Chicago-Charlotte 81-91.

Tutti i siti Sky