08 gennaio 2013

"Washington è uno sport violento". Un casco Nfl per Hillary

print-icon
hil

Il casco Nfl contro altre cadute regalato a Hillary Clinton

Il Segretario di Stato Usa torna al lavoro dopo la convalescenza per l'emorragia dovuta a una caduta e viene accolta così. L'elmetto per proteggersi da altri eventuali inconvenienti, ma anche metaforicamente dalle insidie della politica

Un casco da giocatore di football, una felpa con la scritta "112", il numero di Paesi che ha visitato in questi quattro anni, e una standing ovation per Hillary Clinton il giorno del suo ritorno al lavoro ieri al Dipartimento di Stato, dopo la lunga convalescenza per un'emorragia cerebrale in seguito a una caduta. Così ha preso il via la riunione del suo staff, circa 75 persone, alle 9.15 di ieri.

Il casco contro altre cadute, ma anche per proteggersi durante l'audizione sull'attentato di Bengasi che attende il Segretario di Stato al Congresso. "Washington è uno sport violento", ha detto il Vicesegretario di Stato Thomas Nides presentandole il casco. Hillary, che è stata dimessa il due di questo mese dal New York Presbyterian Hospital in cui era stata ricoverata, ha apprezzato l'accoglienza ricevuta anche se "trattandosi di Hillary Clinton ha subito voluto mettersi al lavoro".

Tutti i siti Sky