21 gennaio 2013

Gallinari più Brewer, Denver vola. Lakers ko anche a Toronto

print-icon
spo

Successo nella notte Nba per Danilo Gallinari ed i suoi Nuggets contro i Thunder (Foto Getty)

L'azzurro, con 18 punti in 37'30", contribuisce al successo dei Nuggets su Oklahoma: 121 a 118. Sotto i tabelloni decisivi Faried (16 punti e 10 rimbalzi) e Koufos (10 punti e 11 rimbalzi). Contro Los Angeles, i Rap si rialzano dopo 4 sconfitte di fila

Danilo Gallinari segna 18 punti e contribuisce al successo che i Denver Nuggets (25-18) ottengono per 121-118 all'overtime contro gli Oklahoma City Thunder (32-9), che ora condividono il miglior record della lega con i Los Angeles Clippers. Gallinari, titolare per 37'30", chiude con 5/11 al tiro (3/7 da 3), 5 rimbalzi e 3 assist. Denver vola con i 26 punti di Corey Brewer e sotto i tabelloni ringrazia la coppia Kenneth Faried (16 punti e 10  rimbalzi)-Kostas Koufos (10 e 11).

Oklahoma City va al tappeto nonostante il bottino delle sue  star. Kevin Durant non tira benissimo dal campo (7/20) ma è quasi  infallibile in lunetta (20/21): 37 punti con 8 assist e 7 rimbalzi. Russell Westbrook si ferma a 36 punti, con 9 assist e 8 rimbalzi. Nel  ristretto programma della domenica Nba, con sole 4 partite, non fa più notizia l'ennesimo k.o. dei Los Angeles Lakers (17-23). I californiani perdono per 108-103 sul parquet dei Toronto Raptors  (15-26) che, sempre privi del convalescente Andrea Bargnani, si rialzano dopo 4 sconfitte di fila.

I canadesi sorridono con i 22 punti di José Calderon e i 18 a testa di Landry Fields e Ed Davis. Dall'altra parte, Kobe Bryant  chiude a quota 26 sparacchiando un eloquente 10/32 dal campo e Pau  Gasol ne fa 25. "I miei tiri sono corti, le mie gambe sono stanche e  ho bisogno di recuperare. Ho sbagliato molti tiri semplici, questa  sconfitta e' colpa mia", dice Bryant. Nelle altre 2 partite  domenicali, i Dallas Mavericks battono gli Orlando Magic per 111-105 e i Detroit Pistons superano i Boston Celtics per 103-88.

Tutti i siti Sky