23 gennaio 2013

Nba, Durant trascina Oklahoma. Clippers ko in casa

print-icon
los

Kevin Durant ha trascinato Oklahoma alla vittoria contro i Los Angeles Clippers (Foto Getty)

Il campione dei Thunder ha messo a segno 32 punti, tre quarti dei quali nella seconda parte dell'incontro, quando la sua squadra ha preso il largo per imporsi alla fine 109-97 sui Clippers. Boston ko con Cleveland

Kevin Durant è stato il protagonista assoluto della sfida Nba a Los Angeles tra i Clippers e Oklahoma, due contendenti per il titolo della Western Conference. Il campione dei Thunder ha messo a segno 32 punti, tre quarti dei quali nella seconda parte dell'incontro, quando la sua squadra ha preso il largo per imporsi alla fine 109-97, ma altri 26 punti sono arrivati da Westbrook.

I Clippers, nonostante l'assenza di Chris Paul hanno resistito fino all'intervallo, quando erano sotto solo di quattro, ma un terzo periodo chiuso 33-23 per Oklahoma ha spostato definitivamente l'equilibrio dell'incontro in favore degli ospiti. Per i californiani il miglior marcatore è stato Griffin, con 31 punti. Nella classifica di conference, Oklahoma è davanti a tutti (33-9), davanti a San Antonio (33-11) e ai Clippers (32-11).
Negli altri tre incontri della giornata, il fattore campo è stato decisivo: Cleveland ha battuto Boston 95-90, Detroit si è imposta su Orlando 105-90 e Milwaukee ha superato Philadelphia 110-102.

Tutti i siti Sky