06 febbraio 2013

Nba: il Gallo non si ferma più, Denver piega anche Milwaukee

print-icon
dan

Ennesima prova maiuscola di Danilo Gallinari in Nba (Getty)

La vittoria 112-104 dei Nuggets sui Bucks, la settima consecutiva, porta ancora la volta la firma dell'ex Milano che contribuisce con 22 punti in 36 minuti. Impresa di Houston che asfalta Golden State 140-109. Bene anche i Lakers, Nets ko

Porta in calce le firme di Danilo Gallinari e Ty Lawson la vittoria (112-104) di Denver contro Milwaukee. Per i Nuggets (31 successi, 18 sconfitte) è il settimo centro consecutivo. I due cecchini di cui sopra mettono a segno 22 punti ciascuno, restando in campo entrambi per 36 minuti, ben spalleggiati da Corey Brewer (20 punti), ma in generale da tutta la squadra, a parte qualche passaggio a vuoto della difesa. Denver raggiunge così il 14/o successo del 2013 ed è ad un passo dal quarto posto nella Western Conference, attualmente appannaggio di Memphis. Per Milwaukee ottima prestazione di Samuel Dalembert, autore di 35 punti.

Impresa di Houston, dilagante contro Golden State: risultato 140-109. Con 23 centri è eguagliato il record dei tiri da tre in una partita dell'Nba (su 40 tentativi), per un totale di 69 punti, come i Magic Orlando nel gennaio 2009. Nove gli iscritti alla 'gara' dei tiri da fuori, vinta da Jeremy Lin con cinque su otto. Decisivo l'apporto di Kobe Bryant nel successo di Los Angeles (23-26) in casa dei Brooklyn Nets (92-83), con 21 punti e otto rimbalzi. Per i Nets (28-20) 30 punti di Brook Lopez, più 11 rimbalzi.

Tutti i siti Sky