16 febbraio 2013

All Star Game, le matricole fanno la festa ai Sophomore

print-icon
nba

Quaranta punti e dieci rimbalzi per Kenneth Faried nel successo dei Rookie sui Sophomore (Getty)

Nel match che ha aperto le danze a Houston la squadra di Barkley vince il Rising Star Challenge, la sfida delle 'promesse' Nba, piegando la formazione di O'Neal per 163-135, battendo il primato di punti, anche grazie ai 40 punti e 10 rimbalzi di Faried

La squadra di Barkley vince il Rising Star Challenge, la sfida delle 'promesse' Nba, sulla formazione di Shaquille O'Neal per 163-135, battendo il primato di punti, anche grazie ai quaranta punti e dieci rimbalzi di Kenneth Faried, nella gara che ha aperto il fine settimana dell'All Star Games a Houston.

In una spettacolare sfida esibizione, nella quale i giocatori del primo e del secondo anno, hanno offerto giocate di grande livello e poca difesa, si è messa in luce l'ala dei Denver Nuggets, Faried, nominato MVP dell'incontro. Ricky Rubio ha servito dieci assist, ha regalato qualche perla delle sue, con 5 punti all'attivo. Tra gli sconfitti spicca la prestazione di Kyrie Irving dei Cleveland Cavaliers, ed MVP dell'incontro dell'anno scorso, con 32 punti.

Tutti i siti Sky