22 febbraio 2013

LeBron è troppo per Belinelli. Gli Spurs dominano i Clippers

print-icon
le_

Per Miami prossim impegno Philadelphia contro i 76ers (Foto Getty)

Miami alla nona vittoria consecutiva contro i Bulls trascinati dal solito LeBron James, protagonista con 26 punti. San Antonio vince facile a Los Angeles, dove Tony Parker sale sul palco mentre Chris Paul sparisce dal parquet

26 punti, 12 rimbalzi e 7 assist sono i numeri che si porta a casa LeBron James, nella vittoria 86-67 dei suoi Heat contro i Bulls. Belinelli scende sul parquet di Chicago solo per 16 minuti chiudendo con 3 punti, tra i compagni i migliori sono Robinson e Boozer con 14 e 12 punti, mentre insieme a LeBron dall'altra parte firmano 17 punti Wade, 12 Bosh, 11 Allen. Decisivo nel nono successo consecutivo il secondo quarto, quando gli ospiti si portano sul 13-0, passando dal -2 al +11.
Insieme a Miami avanza anche San Antonio: a Los Angeles finisce 116-90 contro i Clippers, Tony Parker annienta Chris Paul, Mvp dell'All Star Game di Houston. I texani tengono in mano la partita dall'inizio alla fine, tanto da toccare quota +33 nel terzo quarto. Nel tabellino spiccano i 31 punti di Parker e i 15 di Green tra gli Spurs, mentre chi limita i danni per i padroni di casa sono Barnes, Griffin e Crawford, con 18, 17 e 15 punti.

Tutti i siti Sky