27 febbraio 2013

Chicago, altro scivolone in casa. Delude Belinelli

print-icon
bel

Marco Belinelli a terra, come i suoi Bulls

Bulls sconfitti da Cleveland (98-101), con l'azzurro che mette a segno appena 8 punti in 21 minuti. Non bastano i 27 punti di Boozer ed i 26 di Deng, che sbaglia il tiro del possibile pareggio sulla sirena. Miami: super LeBron e Wade

Serata nera per i Chicago Bulls di Marco Belinelli, sconfitti in casa dai Cleveland Cavaliers per 98-101. L'azzurro ha realizzato solo 8 punti in 21 minuti di impiego, partendo dalla panchina; per lui anche 2 rimbalzi difensivi.
Ai Bulls non bastano i 27 punti di Boozer ed i 26 di Deng, che sbaglia il tiro del possibile pareggio sulla sirena. Per i Cavs, invece, decisivi i 25 punti di Walters.

Negli altri incontri, da segnalare la prova di LeBron James e Dwyane Wade nella vittoria di Miami con Sacramento (141-129 dopo un doppio supplementare). Il primo realizza 40 punti (oltre a 16 assist ed otto rimbalzi), il secondo 39. Miami ottiene il 12/o successo consecutivo che la tiene in vetta alla Eastern Conference (bilancio 41-14). Sul fronte dei Kings tengono testa alla coppia James-Wade Marcus Thornton, autore di 36 punti, e Tyreke Evans (26).
Finale incandescente tra Indiana e Golden State, con una rissa in campo che ha scaldato gli animi e fermato il gico per qualche minuto. Alla fine vincono i Pacers 108-97.

Altri risultati della notte Nba:
Orlando Magic-Philadelphia Sixers 98-84;
Brooklyn Nets-New Orleans Hornets 101-97;
Milwaukee Bucks-Dallas Mavericks 95-90;
Minnesota Timberwolves-Phoenix Suns 83-84 d1ts;
Charlotte Bobcats-Los Angeles Clippers 84-106.

Tutti i siti Sky