03 marzo 2013

Toronto perde, Chicago vince: deludono Bargnani e Belinelli

print-icon
spo

I Toronto Raptors di Andrea Bargnani battuti a Milwaukee (Foto Getty)

Raptors sconfitti all'overtime sul parquet di Milwaukee per 122 a 114. Gli 11 punti del romano non evitano il quarto stop di fila. Sorridono i Bulls dell'Illinois: vittoria sui Nets con il risultato di 96-85, ma l'azzurro non va oltre i 7 a referto

Una vittoria e una sconfitta per gli italiani impegnati nella notte Nba. Marco Belinelli segna solo 7  punti nel match casalingo che i Chicago Bulls (34-25) vincono per  96-85 contro i Brooklyn Nets (34-26). La guardia bolognese, titolare  per 30'46", chiude con 2/7 al tiro, 3 rimbalzi e 4 assist. I tori  ringraziano soprattutto Joakim Noah (21 punti e 10 rimbalzi) e Carlos  Boozer (20 e 8) che lasciano il segno nell'area pitturata. Ai Nets,  invece, non bastano i 22 punti di Brook Lopez e i 14 di Deron Williams.

Andrea Bargnani ritrova un posto da titolare ma non evita il ko esterno dei Toronto Raptors (23-37), che cadono all'overtime per  122-114 sul campo dei Milwaukee Bucks (29-28). Il lungo azzurro segna  11 punti con un modesto 4/14 al tiro in 33 minuti e cattura 7  rimbalzi. Ai Raptors, al quarto scivolone di fila, non servono la tripla  doppia che Kyle Lowry firma all'insegna del 10 (tanti sono i suoi  punti, assist e rimbalzi) e i 21 punti di Alan Anderson. Milwaukee  capitalizza i 29 punti (con 11 rimbalzi) di Ersan Ilyasova e i 23 di Monta Ellis. Brandon Jennings si ferma a 11 ma distribuisce ben 19  assist, record personale.

Tutti i risultati:


Milwaukee-Toronto 122-114 dts
Portland-Minnesota 109-94
Chicago-Brooklyn Nets 96-85
Philadelphia-Golden State 104-97

Tutti i siti Sky